NBA Most Improved Player Ladder: McCollum è scappato e sarà difficile da recuperare per gli inseguitori

Home Ladder NBA
Trailblazer
themanual.com

Prima di entrare nei dettagli della valutazione, lasciateci specificare che la tabella sotto riportata presenta i miglioramenti dallo scorso anno per le statistiche ordinarie dei giocatori selezionati dalla nostra redazione per la corsa al Most Improved Player della stagione NBA 2015-2016:

MIP

CJ McCollum indicato da molti come favorito numero uno ha accumulato un netto vantaggio rispetto ai rivali, fondamentalmente grazie all’incremento del proprio minutaggio che consente al giocatore di essere primo in 7 delle statistiche prese in considerazione.

– In termini di crescita complessiva solo Will Barton è riuscito a stare dietro al giocatore dei Blazers, grazie ai minuti concessi e al ruolo di second unit leader affidatogli da coach Malone. Probabilmente Barton sarà uno dei candidati alla vittoria del sesto uomo dell’anno, ma perchè non anche giocatore più migliorato?!

– Buoni anche i numeri di Hood, che a Utah sta avendo grosse responsabilità, vedi i tiri allo scadere, le difese affidategli su Harden e i top dellalega, insomma un giocatore con prospettive alte. Se Utah dovesse pescare bene ancora quest’anno, avremmo un’altra grande squadra futuribile.

– Dovute segnalazioni vanno a Green, Drummond, Bazemore, Antetokounmpo e il Gallo che rispetto alla scorsa stagione sono cresciuti ancora molto e oggi sono tutti tra i primi 50/60 giocatori della lega in termini di efficienza.

Infine vi lasciamo con la sfida di fine 2015 tra McCollum e Barton:

Immagini da themanual.com
Tabella: dati da NBA.com

  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.