NBA MVP ladder: Curry mantiene la vetta, ma Harden è vicinissimo

Ladder NBA

La sfida tra Curry e Harden per il titolo di MVP si fa sempre più interessante e trova opinioni sempre più discordanti, da una parte abbiamo chi sostiene che Steph stia letteralmente dominando in fase offensiva e che sia migliorato difensivamente sia sulle linee di passaggio che sul pallone, mentre Harden, sta giocando da leader di una squadra costruita attorno a lui e Dwight Howard, ma data l’assenza di quest’ultimo ”Il Barba” sta avendo completa libertà e quindi alcune cifre vadano ridimensionate in ottica futura; dall’altra parte abbiamo i sostenitori Harden i quali esaltano il continuo miglioramento offensivo (alcuni addirittura paragonandolo a Kobe) e un accresciuto apporto difensivo, mentre considerano Curry un giocatore coinvolto dal sistema Kerr-Gentry ed esaltato dalle caratteristiche dei propri compagni.

Chiaramente ci potremmo mettere a discutere per giorni interi su chi sia il migliore e probabilmente non troveremmo comunque una risposta che convinca le due fazioni, quindi non ci rimangono che i numeri:

mvp ladder

In questa tabella abbiamo fornito due punti di vista, il primo è in paragone con i primi 8 giocatori per punti realizzati mentre il secondo è una semplice proiezione sui 48′, da questa analisi non ricaviamo nulla di nuovo sui due giocatori, ma possiamo affermare che le statistiche-base suggeriscono che Curry debba essere l’MVP al momento.

Le statistiche sono state estrapolate dal sito NBA, successivamente è stata fatta una piccola rielaborazione con excell.

  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.