NBA Playoff, Semifinals 07/05/2014: Pacers e Thunder fanno loro gara 2

Home

Le due franchigie obbligate a vincere per non allontanarsi troppo dal traguardo principale, cioè la vittoria nelle semifinali di conference, riescono nell’impresa. Adesso entrambe le serie si trovano sul risultato di parità ed è ancora più incerto l’esito finale di questi playoff.

Washington [email protected] Pacers 82-86

Le numerose critiche nate in questi giorni ai danni di Roy Hibbert forse hanno fatto bene anche alla causa Pacers. Dopo i gossip e gli insulti ricevuti dopo gara 1, il centro titolare dei Pacers è senz’altro il migliore dei suoi in gara 2, ricordandosi di come si sta su un campo di basquet. Ne segna 28, aggiungendo anche 9 rimbalzi alla sua ottima prestazione. Indiana vince di misura contro una Washington sempre ben attrezzata e molto pericolosa. Tra le fila dei Wizards sono ancora Nenè(14 punti) e Marcin Gortat(21 punti, 11 rimbalzi) a incutere maggior timore. Serataccia per John Wall e Paul George che tirano male dal campo, lasciando così le sorti dell’incontro in mano ai loro compagni sotto canestro. I Pacers con fatica raggiungono la vittoria, si aggiudicano Game 2. La serie adesso è sull’ 1-1

 

Los Angeles [email protected] City Thunder 101-112dm_140508_pjonthunder

Coach Scott Brooks torna in campo per gara 2 sapendo che la sua squadra non può sbagliare: andare sotto 0-2 nella serie potrebbe rivelarsi letale. Ed infatti OKC scende in campo con uno spirito agguerrito. Il commuovente discorso di KD alla premiazione del “Most Valuable Player” di quest’anno ha certamente dato la carica ai suoi compagni e anche a se stesso. Kevin Durant e Russell Westbrook  spaccano la partita: 63 punti complessivi, 22 rimbalzi e 19 assist. Per il numero 0 è tripla doppia mentre il 35 si deve “accontentare” di una sfiorata tripla doppia da 32 punti, 12 rimbalzi e 9 assist. Con una partita così da parte delle due Star di Oklahoma City, i Clippers possono fare ben poco. Serge Ibaka, difende forte su Blake Griffin(15 punti) che non incide sul piano realizzativo. Chris Paul(17 punti, 11 assist) è comunque il migliore dei suoi ma non trova la stessa confidenza nel tiro da 3 punti, che in gara 1 aveva deciso le sorti del match, in favore di Los Angeles. La serie è tirata sull’ 1-1.

Ed ecco la Top 5 con le migliori giocate della notte!

http://www.youtube.com/watch?v=ZAyTT97uA0U

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.