NBA Playoff Semifinals, 11.05.14: San Antonio ipoteca la serie, Brooklyn si affida alle triple per la vittoria

Home

Una serata molto importante per il proseguio di questi playoff NBA. San Antonio e Miami hanno la possibilità di portare entrambe le serie sul 3 a 0 con una vittoria sul parquet avversario. Vediamo come è andata a finire.

Miami [email protected] Nets 90-104i7

Non è ancora fatta per LeBron James e i suoi, che nella notte sono stati superati dai Nets con un largo margine di vantaggio. Brooklyn si affida al tiro da 3 punti, i giocatori di Jason Kidd ne segnano 15, con il 60% da dietro l’arco. Joe Johnson (19 punti) è il più incisivo nella metà campo avversaria, nel terzo quarto realizza 5 punti in fila, seguiti poi da tre canestri dei giocatori in maglia nera, per il decisivo sorpasso ai danni degli Heat. Paul Pierce non ha certo voglia di regalare la finale di conference ai suoi acerrimi nemici, ne segna 14, gioca una partita eccellente, con il 50% al tiro. A Spoelstra non bastano i 28 punti di LeBron James, che parte davvero forte con 16 punti nel solo primo quarto, ma che realizza solo due canestri dal campo nei restanti 36 minuti di gioco. Al contrario delle prime due gare, Brooklyn gioca una solida difesa. Dwayne Wade fa il suo dovere, con 20 punti a referto, ma il terzo quarto risulta decisivo per le sorti dell’incontro. 2 a 1 in favore dei bicampioni NBA, dopodomani si torna a New York per gara 4.
San Antonio [email protected] Trail Balzers 118-103-26372ec832b9641f

Cambia la città ma non la dinamica dell’incontro. San Antonio vince anche gara 3 a Portland, dominando per l’intero incontro. Dopo i primi 8 minuti di gioco, il margine di vantaggio è già consolidato e ad intervallo siamo sul +20 Spurs. Nel terzo periodo i Blazers provano a tornare in partita ma lo scarto è troppo consistente e San Antonio non rischia nulla. Tony Parker gioca un’altra partita sensazionale, 29 punti e 6 assist, decisivo già nei primi minuti del match. Kawhi Leonard colleziona 10 rimbalzi, oltre ai 16 punti realizzati, Tim Duncan aggiunge 19 punti, con il 44.4% al tiro. Nicolas Batum è senz’altro il migliore dei suoi, efficiente in ogni zona del campo(20 punti, 9 rimbalzi, 7 assist). Damian Lillard e Lamarcus Aldridge non deludono le aspettative, 21 punti e 9 assist per il talentuoso sophomore, 21 punti più 12 rimbalzi per l’uomo franchigia. Tutto il quintetto titolare di Portland raggiunge la doppia cifra per punti realizzati, ma la chiave di gara 3 si trova ancora nella panchina: 40 punti segnati dalle riserve texane, soltanto 6 da quelle dell’Oregon. La squadra di coach Popovich è quasi certa della finale di conference, per i Trail Blazers si avvicina la fine di questa splendida annata.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.