NBA Recap 25/04/14: Houston e Chicago sono ancora vive, Brooklyn continua a convincere

Home

11bc27d955659b4734ecb3ee4084c060262f56ca-19lmoba

Houston Rockets @ Portland TrailBlazers     121-116

La terza vittoria in altrettante gare della serie per la squadra in trasferta salva Houston dallo 0-3 e quindi da un’eliminazione quasi certa. Coach McHale mostra il primo aggiustamento già dalla palla a due, dove sono presenti in campo sia Asik che Howard, per poter meglio contrastare difensivamente la pazzesca verve di LaMarcus Aldridge ed i risultati si vedono subito: i Rockets infatti chiudono il primo quarto sul 35-24 con Harden (37+9+6 con 13/35 dal campo) e Howard (24+14) sugli scudi; nel secondo quarto si scaldano Lillard (30+6+6) e Aldridge (23+10 ma 8/22 al tiro) e i Blazers rimontano (31-19 nel parziale). Il secondo tempo procede sul filo dell’equilibrio fino agli ultimi possessi, in cui Batum (26+9) pareggia con una tripla in transizione a quota 110 con :40 sul cronometro, ed in seguito sia Lillard che Harden hanno il pallone della vittoria ma non trovano il bersaglio, è overtime. Nel prolungamento i due citati in precedenza si scambiano canestri fino ad arrivare sul 116 pari, quando il rookie Troy Daniels (6 partite giocate in tutta la RS coi Rockets, fino al 12/4 era in D-League) mette la tripla decisiva a 11 secondi dalla fine su uno scarico di Lin e permette ai suoi di rimanere vivi nella serie.

 

Chicago Bulls @ Washington Wizards     100-97

201404252221804895925-p5Così come tra Blazers e Rockets, anche in questa serie arriva la terza vittoria in 3 partite della squadra ospite, in quanto i Bulls riescono a vincere la prima gara in questi playoffs grazie ad una ritrovata fluidità in attacco ed alla prestazione monstre di Mike Dunleavy Jr., che chiude con 35 punti con 8/10 da 3. La partita prosegue sul filo dell’equilibrio per tutti i 48 minuti, con Washington che tenta l’allungo due volte con Beal (25) e Wall (23+7ast), ma Dunleavy e Butler (15) riescono sempre a trovare un modo per recuperare; si arriva così agli ultimi possessi punto a punto, con gli Wizards che han perso Nenè (espulso per contatti proibiti con Butler a 8′ dalla fine) e con Chicago che trova una tripla di Butler ed i tiri liberi di Augustin che gli permettono di vincere la partita e di mantenere vive le proprie speranze.

 

Toronto Raptors @ Brooklyn Nets     98-102

analyse-nets-raptors-spiel3-600L’esperienza è sempre l’arma più efficace quando si parla di playoffs NBA: grazie al “chilometraggio” acquisito in carriera da parte dei suoi giocatori di maggior rilievo, Brooklyn si porta sul 2-1 nella serie e mantiene il vantaggio del fattore campo conquistato in gara 1. Joe Johnson (29 con 11/17 al tiro) e Deron Williams (22+8ast) giocano una gara sontuosa ma non riescono ad arginare la prepotenza offensiva di DeMar DeRozan (30), così si arriva ad un finale punto a punto, dove, dopo molti tiri liberi sbagliati da entrambe le parte, è Pierce (18 con 7/7 dalla lunetta) a sigillare la W per i Nets.

 

La top 5 della notte:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.