westbrook

NBA – Russell Westbrook panchinato di nuovo: il suo commento

Home NBA News

Ieri notte contro i Knicks, Russell Westbrook ha ricevuto addirittura i fischi dei suoi stessi tifosi per quanto male stesse giocando. La point guard dei Los Angeles Lakers, che hanno concesso 71 punti nel primo tempo ad uno dei peggiori attacchi della NBA, è stata autrice di alcuni errori grossolani, come ad esempio un jumper che ha colpito il bordo del tabellone. Alla fine Westbrook ha chiuso con appena 5 punti in 29′, frutto di un terribile 1/10 al tiro.

Con i Lakers in rimonta nel secondo tempo e vittoriosi alla fine al supplementare, Westbrook è stato di nuovo panchinato da coach Frank Vogel. Era già successo un paio di settimane fa, in una partita contro Indiana nella quale il giocatore stava trovando particolari difficoltà. Allora Russ non era stato troppo diplomatico, rifiutando di parlare coi giornalisti dopo la gara. Stavolta è andata meglio, Westbrook si è presentato in conferenza stampa ed ha risposto alle domande:

Sono cose che succedono. Ho sbagliato un po’ di tiri che di solito segno. Come ho detto, non voglio che questa cosa diventi personale. Quando gioco male, voi giornalisti mi fate tante domande di m***a. Quando tiro bene però non sento così tante di quelle domande. Non voglio continuare a renderla una questione personale, è quello che sto facendo. Abbiamo vinto la partita e questa è la cosa più importante.

Russell Westbrook è stato sostituito alla fine dei regolamentari, passando tutto l’OT in panchina, dopo aver segnato 0 punti con 0/1 dal campo e 0/2 ai liberi nel quarto quarto, mentre i Knicks chiudevano il periodo in rimonta con un break di 16-10 per mandare il match al supplementare.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.