chris paul

NBA – Tutta la delusione di Chris Paul che non molla: “Il ritiro? Non ci penso proprio”

Home NBA News

Chris Paul è il più grande deluso di queste Finals. CP3, nella fase finale della sua carriera, forte di un vantaggio di 2-0 nella serie con i suoi Phoenix Suns, ha visto poi i Milwaukee Bucks rimontare e vincere il titolo.

Una delusione fortissima per Paul che nella conferenza gara post partita ha dichiarato di non avere alcuna intenzione di smettere, assicurando che proverà di nuovo a vincere.

È vero che abbiamo fatto una grandissima stagione ma questa sconfitta è durissima da digerire, fa malissimo e lo farà per tanto tempo. Non esistono vittorie morali per me, oggi ho capito solo che devo tornare in palestra e lavorare per continuare a migliorarmi. Ci vorrà tempo per smaltire questa delusione ma non ho nessuna intenzione di ritirarmi, non ci ho mai pensato.

Successivamente Paul ha analizzato nel dettaglio la decisiva gara 6 che ha consegnato il titolo ai Bucks di Giannis Antetokounmpo.

Non ho ancora visto nel dettaglio le statistiche ma credo ci abbiano condannato le palle perse. Poi a inizio secondo tempo abbiamo sbagliato tiri aperti che avremmo dovuto segnare. Ma la chiave di lettura principale è sempre la stessa: i tanti tiri liberi che loro hanno tentato più di noi. Alla fine però abbiamo subito canestro nei momenti sbagliati, quando avremmo dovuto evitarlo, abbiamo perso lì.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.