Nedovic nel finale è “on fire”: Milano supera la Dinamo Sassari

Minors Serie A Recap

AX Armani Exchange Milano – Dinamo Banco di Sardegna Sassari 90-78

(23-21; 19-14; 17-27; 31-16)

Al termine di un match deciso solo nei minuti finali, l’Olimpia Milano vince per 90-78 e dopo la sconfitta contro la Fortitudo Bologna, ritrova così il successo in Serie A. Per Sassari si tratta invece del terzo ko in campionato.

Nei primi minuti le due squadre trovano con regolarità il fondo della retina e al 4′ il canestro di Bilan vale l’8-9 in favore di Sassari. Per tutto il quarto la musica non cambia e si assiste a un primo periodo molto combattuto, con le due squadre che giocano una partita sul punto, anche grazie ai canestri di Pierre da una parte e Della Valle dall’altra: 23-21 al 10′.

Nel secondo quarto Pierre regala a Sassari il +3 (23-26), ma l’Olimpia non molla la presa e con Scola trova subito la parità: 28-28 al 14′. La tripla di Mack regala ai padroni di casa il nuovo vantaggio (31-28) e nella parte centrale del quarto si assiste a un match con molti errori al tiro e con le squadre che si presentano agli ultimi 2′ del primo tempo sul 35-34 in favore di Milano. Come successo martedì in Champions League, Sassari nell’ultimo minuto del secondo quarto, concede un parziale importante agli avversari e il break di 7-0 firmato da Rodriguez, Nedovic e Mack (quest’ultimo sulla sirena), permette all’Olimpia di chiudere il primo tempo avanti 42-35.

Nella ripresa la musica non cambia e sono sempre i padroni di casa a fare la partita: la tripla di Scola vale così il +13 (50-37). La Dinamo non molla la presa e stringendo le maglie in difesa, prova a rifarsi sotto, trascinata dal solito Bilan: 54-48. Della Valle ridà fiato a Milano, ma l’inerzia del match è tutta nelle mani di Sassari, che con la tripla di Pierre, a 1’17” dalla fine del terzo quarto, ritrova il vantaggio sul 59-61. L’1/2 dalla lunetta di Jerrells chiude il quarto sul definitivo 59-62.

Nel quarto periodo Evans regala a Sassari il +5 (59-64), ma stavolta è Milano che prova a invertire l’inerzia del match e con un parziale di 8-0 si porta sul 67-64. McLean tiene a contatto la Dinamo, ma la tripla di Micov vale il +5 sul 72-67. Tarczewski da una parte e Jerrells dall’altra tengono il match sul punto a punto, ma nei minuti finali del match sale in cattedra Nemanja Nedovic: il giocatore serbo, sul 77-76, realizza due triple di capitale importanza che mettono una serie ipoteca sul match (83-76). Sassari esce definitivamente dal match e l’Olimpia dilaga fino al 90-76 di fine partita, realizzato da Micov.

AX Armani Exchange Milano: Rodriguez 8, Brooks 4, Mack 10, Tarczewski 7, Micov 12, Biligha 6, Burns NE, Scola 15, Cinciarini, Della Valle 12, Moraschini 2, Nedovic 14

Dinamo Banco di Sardegna Sassari: Spissu 6, Bilan 17, Jerrells 13, Pierre 21, Evans 7, Devecchi  NE, Vitali 12, Magro NE, Gentile, McLean 2, Bucarelli

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.