Nel ventesimo anniversario di Space Jam i Monstars prendono possesso degli account di MJ

NBA News

Oggi è il ventesimo anniversario dell’uscita nei cinema di Space Jam, film del 1996 che vedeva la partecipazione di Michael Jordan al fianco dei Looney Tunes in una partita leggendaria contro degli alieni, i Monstars, che avevano rubato il talento di diversi campioni della NBA, tra i quali Charles Barkley e Patrick Ewing.

Da molto tempo si rumoreggia di un possibile sequel del film che ha segnato un’intera generazione di cestisti. Qualche mese fa il rumors era tornato in auge, con LeBron James designato come erede di Jordan anche sul maxischermo. Oggi, in questa data così importante, qualche altro pensiero riguardo un eventuale Space Jam 2 deriva dagli ultimi aggiornamenti account sui social network della Jordan, il brand legato alla Nike e lanciato proprio da MJ, che sembrano mandare messaggi piuttosto chiari.

“The Monstars are back” recita un video pubblicato su Facebook, le immagini del profilo su tutti i social sono state cambiate con un teschio con i denti da coniglio che è un chiaro riferimento a Bugs Bunny, co-protagonista insieme a Jordan del primo film. Inoltre su Twitter il nickname della Jordan è diventato improvvisamente “Monstars” e sono apparsi diversi messaggi in favore della squadra di alieni che tanto fece penare i Looney Tunes. Insomma, i Monstars hanno hackerato i profili di Michael Jordan!

 

Trovata di marketing per celebrare semplicemente questa importante data oppure c’è sotto qualcosa di più grosso? Oggi Space Jam 2 sembra più vicino che mai…

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.