Nick Young, primo assist per Kobe Bryant dopo quasi tre anni

NBA News

Nick Young veste la maglia giallo-viola dei Los Angeles Lakers dal 2013, è diventato negli ultimi anni un giocatore di culto nell’NBA per via dei suoi atteggiamenti stravaganti e dichiarazioni fuori dalla norma, l’ultima quella secondo cui dovrebbe vincere il Difensore dell’Anno al termine della stagione: “Se pensi alla difesa, pensi a Swaggy P”, le sue parole.

Il rapporto con la stella della squadra Kobe Bryant è sempre stato abbastanza controverso, i due non amano passare la palla, sono accentratori, ma la differenza di talento è evidente. Se però Young sarebbe dovuto essere stato messo in ombra da Kobe, è anche vero che il Black Mamba è sceso in campo solo in 41 occasioni (più le 24 di quest’anno) dal 2013, giocando al fianco di Swaggy P 457 minuti sul parquet.

Numero di assist a referto in questi tre anni da parte di Young per Bryant? Zero, fino a ieri notte. Nel secondo quarto della partita persa contro gli Houston Rockets, è finalmente arrivato il primo passaggio vincente da parte del #0. Meglio tardi che mai.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.