Nico Mannion NBA

Nico Mannion: “Mi sento un giocatore NBA, non uno da two-way contract”

Home NBA News

Nico Mannion ha deciso a 20 anni di abbandonare (forse momentaneamente) il suo sogno NBA per sposare la causa della Virtus Bologna. Come potete immaginare e come sapete, questa scelta ha fatto discutere perché l’italiano non giocherà nemmeno in EuroLega ma in EuroCup. Perciò si tratta di un doppio step all’indietro. A parlare di questa sua decisione è stato lo stesso Nico Mannion a Jason Dumas di The Atletic, intervenendo telefonicamente al suo podcast KRON4 News:

“Allenarsi con Steph Curry e Draymond Green è fortissimo, mi hanno insegnato davvero tantissimo. Però non mi sento un giocatore da two-way contract. Quest’anno non avrei voluto essere nella stessa posizione della scorsa stagione. Sento e credo di essere un giocatore NBA, non uno che deve fare su e giù. Quando hanno ricominciato a parlare di two-way contract allora ho preferito firmare in Italia per la Virtus Bologna”.

Solo il futuro ci dirà se Nico Mannion riuscirà a tornare in NBA però lui è sfrontato e anche da queste parole si sente che ha voglia di essere uno della Lega. Non è facile andare in Europa e tornare in NBA, in pochi ce l’hanno fatta, però ci auguriamo per lui che ce la farà presto.

Leggi anche: Pace Mannion, papà di Nico: “L’offerta degli Warriors non soddisfacente”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.