Niente Mike James, ma per Milano è poco più che un allenamento contro Pesaro

Home Serie A Recap

AX Armani Exchange Milano – VL Pesaro 111-78

(29-18, 30-10, 21-21, 31-25)

Milano tiene a riposo Mike James, mentre recupera Nemanja Nedovic per la partita contro Pesaro: la gara dura virtualmente solo pochi minuti, visto che la formazione allenata da Simone Pianigiani riesce a fare suo il match fin dai primi minuti, alla fine sono cinque i meneghini in doppia cifra, guidati da un James Nunnally da 25 punti in 19′.

Il primo quarto si apre con un 13-2 Milano, in cui si mette subito in mostra Nunnally con due triple a bersaglio. L’ex Fenerbahçe continua la propria striscia nei minuti successivi, segnando 14 punti nei primi 5′, mentre Pesaro arranca ritrovandosi sotto 29-18 dopo 10′. Il secondo periodo, se possibile, va anche peggio per gli ospiti, che segnano la miseria di 10 punti: l’Olimpia trova invece nel tiro da tre l’arma più letale (19/36, 52%, alla fine) e all’intervallo è addirittura avanti di 29, un divario che è addirittura superiore all’intero bottino della VL, sul 59-28.

Il secondo tempo è una formalità, Milano tira un po’ il freno a mano nel terzo quarto e sicuramente Pesaro mostra qualche miglioramento: Della Valle e Fontecchio si mettono in mostra, mentre Nunnally infila altri canestri per arrivare a quota 25. Alla sirena finale l’Olimpia trionfa 111-74.

Milano: Della Valle 17, Micov 6, Ferraris, Bertans 11, Fontecchio 18, De Capitani 2, Nedovic 7, Nunnally 25, Burns 12, Brooks, Jerrells 7, Omic 6.

Pesaro: Blackmon 12, McCree 18, Artis 2, Murray 20, Conti, Tognacci 3, Ancellotti, Centis ne, Monaldi 2, Shashkov 6, Zanotti 3, Mockevicius 8.

  • 53
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.