Nikolic allo scadere! Treviglio la vince contro Trapani al supplementare

Serie A2 Recap

Remer Treviglio – 2B Control Trapani 101-99

(25-21; 21-24; 15-22; 27-21; 13-11)

Alti ritmi in avvio di partita con Treviglio che sfrutta appieno il tiro da fuori, mentre i granata giocano forte sull’attacco al ferro; a metà frazione la grande incisività dall’arco fa volare i padroni di casa sul 19-8: Clarke prova a mettersi in proprio, dettando i ritmi anche per i compagni, riavvicinando i suoi (21-16). Cala d’incisività e fluidità la manovra della Blu Basket  che però resta avanti sul 25-21 al primo gong. Nel secondo quarto è equilibrio totale tra le due formazioni, che cercano la miglior soluzione ad ogni azione per un tiro pulito: è un batti e ribatti senza esclusione di colpi, con la parità che viene raggiunta a quota 37. Trapani cavalca il buon momento con Renzi, ma Pecchia risponde per le rime guadagnando preziosi viaggi in lunetta; l’intensità in campo è alta e all’intervallo il punteggio recita 46-45.

Alla ripresa del gioco sono Renzi e Caroti a guidare le rispettive formazioni in un terzo quarto sempre giocato sul filo dell’equilibrio totale: l’attenzione difensiva dei giocatori comincia ad accusare qualche calo di lucidità, anche sugli schemi di base, ma stavolta è la formazione siciliana a prendere il comando (56-60). Nonostante i buoni tiri costruiti, Treviglio litiga col ferro e Clarke con 9 punti di fila fa volare la 2B Control sul +6 che precede l’ultima frazione (61-67). I biancoblu provano a riavvicinarsi sulla spinta di Palumbo, ma le triple di Ayers diventano importanti boccate d’ossigeno per i granata che restano avanti sul 70-75 a metà frazione; la Blu Basket resta sempre con il fiato sul collo agli avversari con Frassineti e Nikolic, ma Clarke risolve sempre la situazione tenendo il vantaggi a favore dei suoi sull’83-84 a 90” dal termine. Mollura fa 2/2 ai liberi, Frassineti ne segna solo uno; non segna più nessuno, poi Ayers fa 1/2 con 14” sul cronometro, replica Borra con un 2/2. Clarke incredibilmente segna solo un libero, Pecchia pareggia a quota 88. Clarke sbaglia per la vittoria, si va al supplementare. La tensione è altissima, nessuna compagine vuole cedere: Caroti fa +3, un antisportivo a Pecchia vale un libero di Marulli e il pareggio di Clarke a quota 99, poi Nikolic allo scadere manda Treviglio in paradiso. Finisce 101-99.

 

TREVIGLIO: Pecchia 22, Nikolic 23, Taflaj, Caroti 18, Frassineti 7, Palumbo 7, D’Almeida 2, Tiberti 2, Roberts 7, Borra 13, Siciliano ne

TRAPANI: Renzi 23, Ayers 18, Miaschi 9, Clarke 31, Pullazi 6, Marulli 8, Mollura 2, Czumbel, Artioli, Nwohuocha 2

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.