beal nba

Non solo Bradley Beal: anche sua moglie è frustrata per la situazione a Washington

Home NBA News

Nonostante lui continui a ribadire di voler vincere con gli Washington Wizards, il futuro di Bradley Beal potrebbe essere lontano dalla Capitale. Il giocatore ieri notte ha stabilito un “record” NBA segnando 47 punti nell’ennesima sconfitta della sua squadra, ora sul 3-11, contro i New Orleans Pelicans, che stando alla classifica sarebbe dovuta essere un’avversaria alla portata e invece ha vinto nettamente 124-106.

Nel post-partita, Beal ha ammesso di essere molto frustrato su precisa domanda. “Sei frustrato?” ha chiesto un giornalista, al quale il giocatore ha risposto sarcasticamente “Il cielo è azzurro?”, ammettendo quindi di esserlo, in maniera ovvia. Ma nelle scorse ore anche la moglie di Beal, Kamiah, che nel corso degli anni più volte ha scritto tweet piccati a difesa del marito, si è espressa sui social: “Sono stufa di tutto questo”. Per ora Beal non ha mai chiesto di essere ceduto, ma non è un segreto che diverse squadre negli ultimi mesi si siano interessate alla situazione del giocatore a Washington.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.