Nonostante un ottimo Polonara, il Maccabi porta a casa una vittoria grazie alla difesa

Coppe Europee Eurolega

Baskonia Vitoria-Gasteiz – Maccabi Tel Aviv 63-67

(20-12; 33-37; 54-56)

Alla Buesa Arena partono con il turbo i padroni di casa, con un Achille Polonara subito protagonista di due canestri importanti e una schiacciata spettacolare in contropiede. Solo due triple sul finire del quarto tengono a galla il Maccabi, che dopo dieci minuti insegue per 20-12.
Nel secondo quarto gli israeliani chiudono la saracinesca in difesa, e per i ragazzi di Dusko Ivanovic è difficile trovare la via del canestro. Il sorpasso del Maccabi arriva circa a metà del secondo quarto, con una tripla di Tyler Dorsey. All’intervallo sono gli ospiti ad avere la meglio: 33-37 dopo 20’ di gioco.

Tutto il secondo tempo è molto equilibrato e caratterizzato da difese arcigne. Le stoppate di Hunter e Zizic da un lato, e di Polonara (5!) dall’altro, intimoriscono i rispettivi avversari. Nonostante tutto, è il pick-and-roll tra Scottie Wilbekin e Othello Hunter l’arma in più del Maccabi, che mantiene sempre un margine minimo di vantaggio (54-56). Nell’ultimo quarto la balistica di Dorsey e Jones rispecchia un tentativo di fuga degli israeliani, ma le penetrazioni a tratti improvvisate di Pierria Henry tengono a galla il Baskonia fino alla fine. È di Polonara l’ultima tripla del match, che illude il Baskonia di poter pareggiare la partita, ma la roulette dei tiri liberi negli ultimi scampoli del match premia il Maccabi, che torna a vincere in trasferta dopo quasi due mesi di digiuno e si avvicina al decimo posto in classifica, occupato proprio al Baskonia.

Baskonia: Polonara 15, Fall 14, Henry 11.

Maccabi: Dorsey 15, Hunter 12, Jones 10.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.