Notizia choc dagli USA: Kristaps Porzingis è indagato per stupro

Home NBA News

Nelle ultime ore, il centro lettone dei Dallas Mavericks Kristaps Porzingis, è finito sotto i riflettori – ma questa volta per il motivo sbagliato. La polizia di New York (NYPD) ha aperto un’inchiesta sul giocatore dei Knicks, che è stato accusato di stupro da una sua vicina di casa ai tempi della Grande Mela.

Il fattaccio sarebbe accaduto poco più di un anno fa, il 06.02.2018, a poche ore dal celebre infortunio al ginocchio che tiene fermo Porzingis da ormai una stagione e mezzo. Secondo le accuse della ragazza, il giocatore sarebbe tornato a casa – un lussuoso attico in uno dei palazzi più esclusivi di Manhattan – e avrebbe invitato la vicina di casa a bere un drink nel suo appartamento. Secondo la denuncia, Porzingis avrebbe usato la forza contro la vicina di casa, costringendola ad avere un rapporto sessuale con lui.

La ragazza, coetanea di Porzingis, si è rivolta alla polizia un anno dopo l’accaduto, ammettendo di aver inizialmente tenuto nascosta la storia in cambio di denaro. Nello specifico, la donna avrebbe richiesto 68mila dollari per garantire il proprio silenzio, ma non avendoli ricevuti dopo più di un anno, avrebbe deciso di denunciare l’accaduto alle autorità competenti.

Al momento la polizia di New York non ha rilasciato dettagli sulle indagini e i Dallas Mavericks, attuale team dell’Unicorno, hanno pubblicato un breve comunicato stampa in cui la società afferma di non poter commentare l’accaduto su ordine delle autorità federali.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.