Notte costellata di record all’American Airlines Arena. Robinson, Nunn e Adebayo come i ‘Big-Three’

Home NBA News

I Miami Heat danno spettacolo alla American Airlines Arena e vincono all’OT contro gli Atlanta Hawks. A rovinare la gara numero 1500 di Vince Carter è stata la molteplicità di soluzioni offensive della squadra di coach Erik Spoelstra. A beneficiarne sono stati in particolare quattro terminali offensivi della squadra di casa. Andando in ordine progressivo Jimmy Butler ha segnato 20 punti conditi da 18 rimbalzi e 10 assist, Bam Adebayo ha vissuto la migliore notte della sua carriera segnando una tripla doppia da 30 punti, 11 rimbalzi e 11 assists – col 72% dal campo – dimostrando perché è in corsa per il premio di ‘Giocatore più migliorato della stagione’, 34 punti invece per Duncan Robinson grazie al suo 10/14 dall’arco e un complessivo 12/16 dal campo, chiudendo poi con Kendrick Nunn che grazie alla sua efficenza sul parquet ha portato a casa ben 36 punti – 14/26 totale -, il suo massimo stagionale.

Decisamente una notte storica per i Miami Heat che hanno visto, per la prima volta dopo l’era dei Big-Three, ben tre giocatori – Robinson, Nunn e Adebayo – segnare almeno 30 punti nella stessa notte riportando alla memoria infatti un lontano 27 marzo del 2011 quando LBJ, Bosh e Wade ottennero la vittoria sui Rockets infliggendo rispettivamente 33, 31 e 30 punti. Ma ancora, Duncan Robinson ha messo le stesse triple – 10, miglior dato in una singola gara in casa Heat – di Shaw e Chalmers.

 

I record della notte dei Miami Heat però non finiscono qui. Jimmy Butler e Bam Adebayo hanno dovuto fare gli straordinari per vincere una gara combattuta con gli Atlanta Hawks diventando così la prima coppia di giocatori della franchigia a performare una tripla-doppia nella stessa notte. Le loro prestazioni dicono inoltre che il centro degli Heat è il giocatore più giovane della storia della franchigia – 22 anni e 145 giorni – a mettere a referto una simile prestazione e in più raggiunge LeBron James, Dwayne Wade e Lamar Odom nella classifica dei giocatori che con la maglia di Miami hanno registrato una tripla-doppia con non meno di 30 punti.

 

Per Jimmy Butler invece si tratta della terza partita con almeno 10 punti, 10 assist e 10 rimbalzi ima questa stagione, una sola in meno rispetto a quelle di ‘King-James’ nei campionati del 2010-11 e 2012-13. Il numero 22 della franchigia della Florida ha

 

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.