Notte fonda a Roseto, Imola rifila un centello al PalaMaggetti

Home Serie A2 Recap

ROSETO SHARKS-ANDREA COSTA IMOLA 78-103

(15-24, 29-30, 20-26, 14-22)

Partita senza storia al PalaMaggetti, dove Imola passeggia e conquista i 2 punti col punteggio di 78-103. Davvero poco da dire sul match: i padroni di casa non difendono mai bene, alzando così le percentuali di Imola (18/29 da 3, senza provarci per tutti gli ultimi 10’). Buona prova, tutto sommato, per Matt Carlino, insieme ad un positivo Ogide; per gli ospiti, tutti fanno egregiamente la loro parte con 6 giocatori in doppia cifra.

L’inizio è equilibrato, poi si accendono Maggioli e Gasparin con le triple del +9; Imola tira con alte percentuali, Roseto appare un po’ confusionaria e al 10’ il parziale recita 15-24. In avvio di secondo

quarto ci pensano Ogide e Infante a prendersi sulle spalle gli Sharks fino al -5, ma Alviti e Wilson rispondono per il +15 in favore dei romagnoli. Nel finale di periodo reazione biancazzurra guidata da Carlino, poi una tripla di Maggioli chiude la prima metà di gara sul 44-54. Roseto cerca generosamente di rientrare in partita, ma i biancorossi continuano a realizzare con continuità dall’arco (17 canestri pesanti nei primi 30′) e il terzo quarto si chiude sul 64-81. L’ultimo quarto è, ancora una volta, una lenta agonia per i ragazzi di coach Di Paolantonio, che sono già con la testa negli spogliatoi.

Roseto: D’Eustachio 3, Di Bonaventura 0, Lusvarghi 0, Lupusor 9, Zampini 0, Ogide 14, Infante 13, Contento 7, Casagrande 10, Carlino 22, Alessandrini ne, Marulli 0. Coach: Emanuele Di Paolantonio

Imola: Penna 9, Rossi 0, Gasparin 18, Cai 0, Simioni 2, Alviti 16, Prato 11, Wilson 14, Bell 17, Maggioli 16. Coach: Demis Cavina

Edoardo Testa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.