Novantaquattro anni fa a Milano si giocò la prima partita della Nazionale italiana

Home Nazionali News

Compleanno speciale oggi per l’Italbasket: il 4 aprile 1926, esattamente novantaquattro anni fa, nasceva la Nazionale italiana di pallacanestro. Un’anniversario speciale, raccontato da Nunzio Spina per Superbasket nella giornata odierna.
L’esordio avvenne nella giornata di Pasqua contro un’avversaria speciale, la Francia, in una gara giocata nella terra battuta del cortile interno del “Poligono del Tiro a Segno alla Cagnola”, rione dell’attuale Piazzale Accursio. La neonata Federazione Italiana Basketball, nonostante avesse trasferito la propria sede a Roma (il fascismo aveva cambiato anche il nome in Federazione Italiana Palla al Cesto ndr), aveva una caratura totalmente lombarda: il commissario tecnico/segretario federativo era milanese, 4/5 del quintetto provenivano dall’ASSI Milano (la squadra campione d’italia in carica ndr) mentre uno solo proveniva dalla Comense.

La partita inaugurale fu un trionfo su tutta la linea per l’Italia: le casacche bianche e scudate uscirono trionfanti dal Poligono sul risultato di 23 a 17, frutto di un buon gioco corale e di un ottima difesa delle guardie Brocca e Ortelli. Fondamentale fu lo sprint iniziale, con un 12 a 6 decisivo per il risultato finale nel primo tempo da 20 minuti.
Le testate giornalistiche, poco avvezze a trattare altri sport di squadra oltre il calcio, raccontarono dell’impresa della Nazionale descrivendo azioni e tattiche attraverso la cronaca calcistica, esaltando la vittoria della Nazionale di palla al cesto e la conquista de “l’attenzione e del favore degli sportivi“.

Insomma, una storia lunga che speriamo di continuare a raccontare. Buon compleanno Italbasket!

 

photo: fiba.basketball/ fonte: Superbasket

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.