Novipiù ko, poker per la Virtus che si conferma al vertice

Serie A2 Recap

VIRTUS ROMA 74 – NOVIPIÙ CASALE MONFERRATO 66

(13-18; 23-19; 19-19; 19-10)

Come da pronostico, una partita che ha riservato grande agonismo, quella tra Virtus Roma e Novipiù Casale Monferrato, andata in scena sul campo del PalaEur. La spuntano i padroni di casa grazie ad uno strepitoso quarto periodo corale. Nonostante l’assenza di Saccaggi e il precauzionale poco utilizzo di Moore, i giallorossi si affidano al solito Sims ma anche (e soprattutto) agli italiani. Alla formazione di Ferrari non bastano i 20 punti di Musso e i 16 di Pinkins per espugnare il fortino, ancora inviolato, della Virtus.

Partenza diesel per entrambe le formazioni che faticano a segnare, soprattutto i padroni di casa. Martinoni prende fiducia nel pitturato, poi si sblocca anche Sims ma Pinkins regala il primo +6 alla Junior. Landi e Baldasso accorciano ma Musso tiene i suoi sempre avanti. Santiangeli sigla il 3+1 che riporta la Virtus a -3, Martinoni però piazza il 13-18 con cui termina il primo quarto. Carrellata di triple da entrambi i lati del campo che lascia le distanze invariate: chiama Sandri, risponde Valentini; chiama Chessa, risponde Musso. Sandri e Sims si riavvicinano nel pitturato, poi la bomba di Chessa in transizione regala il +1 alla Virtus, con un parziale di 7-0. Musso sblocca Casale dall’arco; la lotta sotto le plance tra Pinkins e Sims si fa sempre più avvincente e il punteggio resta in equilibrio fino alla fine del secondo periodo (36-37).

Fonte: Ufficio Stampa Junior Casale Monferrato

Nella ripresa Musso e Tinsley dai 6,75 puniscono subito le disattenzioni di Roma che limita i danni con Sims e Landi ma è costretta a rincorrere di 7 lunghezze. Cesena piazza la bomba del +10 ma Chessa replica con la stessa moneta. Landi va a schiacciare il -5 ma Pinkins e Musso continuano a dar fastidio alla difesa giallorossa, riportando la Junior sul +9. Le triple di Landi e Baldasso cancellano tutto e il canestro di Sims sigla il 55-56 dei primi 30’ di gioco. L’inerzia è ancora dalla parte della formazione di Bucchi che guidata da Sandri e Baldasso si riporta in vantaggio. Chessa e Landi piazzano le triple del 10-2 che siglano il +8 e gelano gli ospiti. La Junior è completamente imbambolata e a poco serve la tripla di Valentini a 1’ dalla fine. Sims e compagni amministrano il vantaggio e chiudono il match 74-66, portandosi al vertice della classifica.

TABELLINI:

VIRTUS ROMA: Spizzichino n.e., Alibegovic, Lucarelli n.e., Chessa 12, Moore, Sandri 9, Baldasso 12, Landi 12, Sims 23, Matic n.e., Santiangeli 6

All. Bucchi

NOVIPIÙ CASALE MONFERRATO: Tinsley 7, Banchero n.e., Musso 20, Valentini 9, Cesana 3, Denegri, Battistini, Martinoni 11, Dinkins 16, Cattapan

All. Ferrari

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.