Nulla di fatto all’assemblea LBA: Torino prima riserva, ma non ci sono certezze

Home Serie A News

È terminata poco fa l’assemblea di LBA urgente e straordinaria programmata per stamattina, nel corso della quale bisognava tirare le somme in vista del campionato 2020-21 per quanto riguarda le squadre partecipanti. Secondo quanto riportato da Mario Canfora della Gazzetta dello Sport, l’unica cosa realmente decisa stamattina è stato il ruolo di Torino come “prima riserva”, nel caso una tra Virtus Roma e Vanoli Cremona alla fine non si iscrivesse.

Proprio la situazione di questi due club impedisce di fare qualsiasi tipo di programma: non sapendo ancora cosa faranno, è impossibile determinare un numero di squadre partecipanti. L’obiettivo al momento sarebbe quello di un campionato a 16 squadre (non più 18), vale a dire quelle dell’anno scorso meno Pistoia che si è auto-retrocessa.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.