Nuova scossa a Torino, Forni disposto a cedere la società?

Home Serie A News

Non c’è pace nella Fiat Torino. Dopo le dimissioni di Banchi per scontri verbali in quel di Varese con il presidente Antonio Forni e suo figlio Francesco, ora il patron starebbe pensando alla vendita della società. Secondo La Stampa, quotidiano torinese, Forni avrebbe dato mandato a un importante procuratore italiano di provare a contattate acquirenti interessati alla sua creatura. Suo figlio Francesco rimarrebbe anche nell’organigramma dell’eventuale nuova società per garantire la continuità manageriale. Obiettivo della cessione? Permettere a Torino di essere stabilmente nelle gerarchie elitarie del basket italiano, e fare del Palavela una casa permanente del basket, non solo i giorni delle partite di campionato o coppa.

Nel frattempo bisogna però pensare all’immediato e per il successore di Banchi, come vi abbiamo detto stamattina, è sempre più vicina la chiusura dell’accordo con Charlie Recalcati. Riuscirà l’ultimo CT azzurro vincente a proseguire il buon lavoro sinora svolto dal predecessore? Oppure il cambio di guida tecnica inficerà quanto di buono fatto finora?

 

1 thought on “Nuova scossa a Torino, Forni disposto a cedere la società?

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.