Nuovo DPCM, la parola “amatoriale” fa tremare il basket italiano

Home Serie A News

Nuova stretta del Governo in arrivo per contrastare la seconda ondata di Coronavirus. L’esecutivo italiano si prepara a varare un nuovo decreto che potrebbe essere firmato già domani e conterrebbe una serie di limitazioni anche per lo sport.

Secondo le indiscrezioni riportate dalla stampa nazionale si parla dello stop allo sport amatoriale di contatto. Ed è proprio il termine “amatoriale” che desta diversi interrogativi nel basket italiano: vi rientrano di sicuro le partitelle al campetto e anche i campionati non federali (CSI, UISP e AICS), esclusi invece i tornei di A2 e B che sono giuridicamente considerati dilettantistici. Nel limbo restano, però, tutti i campionati dalla C Gold alle giovanili perché bisogna capire dove si colloca il confine fra amatoriale e dilettantistico.

Difficile al momento fare delle ipotesi, bisognerà attendere la pubblicazione del decreto per avere ulteriori dettagli o quanto meno la fine del vertice d’urgenza in corso mentre scriviamo fra i membri del Comitato Tecnico Scientifico e il ministro della salute Roberto Speranza.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.