Obradovic dopo la sconfitta con la Stella Rossa: “È colpa mia! Per la prima volta nella mia carriera non ho detto una sola parola negli spogliatoi”

Coppe Europee Eurolega Home

Zeljko Obradovic era visibilmente dispiaciuto e amareggiato per la sconfitta contro i serbi della Stella Rossa Belgrado.
Ha commentato così i soli 56 punti messi a segno:

“È ovvio che la Stella Rossa abbia iniziato a giocare molto meglio di noi stasera. Hanno combattuto molto, avevano più voglia durante la partita e hanno giocato meglio di noi. Sono stato sorpreso dalla mia squadra molto più che dai serbi. Comincio sempre da me stesso e questa immagine della mia formazione è qualcosa a cui dovrei pensare come allenatore e correggere gli errori di cui sono sicuro. Non ho detto una sola parola negli spogliatoi per la prima volta nella mia carriera. Ma parto da me stesso, questo è la mia responsabilità e devo analizzarla con il mio staff. Perché abbiamo segnato questi miseri 56 punti. Continuo a dire che abbiamo avuto un brutto pre-campionato, per molte ragioni che non voglio ripetere. Non posso lamentarmi dell’impegno dei miei giocatori, lavoriamo bene ed è per questo che mi dispiace che abbiamo giocato in questo modo, ma l’allenamento è una cosa, le partite sono un’altra. Per fortuna è solo l’inizio della stagione e spero che dimostreremo che questa classifica non è realistica. Dobbiamo solo vedere quanto tempo avremo bisogno per tornare ai nostri standard”.

Fonte: EuroLeague

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.