Omicidio di Ahmaud Arbery: stelle della NBA prendono posizione contro gli assassini del ragazzo afroamericano

Home NBA News

Nelle ultime ore è tornato in auge il caso di Ahmaud Arbery, ragazzo afroamericano ucciso a Brunswick, in Georgia, lo scorso febbraio da Gregory McMichael, 64 anni, poliziotto, e da suo figlio Travis, da quel che si era detto inizialmente dopo una colluttazione con quest’ultimo. Arbery, nella prima ricostruzione, era stato descritto come un ladro sospettato di diversi furti nella sua zona: Gregory e Travis McMichael gli avrebbero intimato di fermarsi e da lì sarebbe partita l’azzuffata, il poliziotto avrebbe tirato fuori a quel punto la pistola e avrebbe esploso diversi colpi all’indirizzo del ragazzo, uccidendolo.

Nessuno dei due uomini, che va specificato sono due bianchi, è stato arrestato perché, secondo i procuratori, erano legalmente in possesso delle armi e avrebbero agito sostanzialmente per legittima difesa. Una ricostruzione però completamente fatta crollare da un video circolato nelle scorse ore su Twitter: nel filmato si vede come Arbery stia semplicemente facendo jogging quando viene avvicinato da Gregory e Travis McMichael a bordo di un pickup. In breve tempo vengono esplosi tre colpi senza che ci sia alcuna colluttazione, e Arbery cade a terra senza vita. Le accuse, viste le dinamiche dell’accaduto, sono quelle di un omicidio non solo premeditato ma a sfondo razziale.

Diverse stelle della NBA in queste ore hanno preso pubblicamente posizione riguardo all’accaduto, chiedendo giustizia per il ragazzo assassinato a sangue freddo e sollevando nuovamente un problema apparentemente mai risolto negli Stati Uniti: quello del razzismo. Il primo ad esporsi è stato LeBron James, sempre molto vicino alla comunità afroamericana: “Ci danno letteralmente la caccia ogni volta che mettiamo piede fuori casa” – ha scritto la stella dei Lakers – “Non possiamo nemmeno andare a fare jogging!”.

James è stato seguito a ruota da Steph Curry, Kyrie Irving, Damian Lillard e Isiah Thomas.

View this post on Instagram

Smfh

A post shared by Damian Lillard (@damianlillard) on

View this post on Instagram

This ain’t it…. AGAIN!!!!!!!!!!!!

A post shared by Isaiah Thomas (@isaiahthomas) on

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.