Orlandina-Milano, la conferenza stampa di Di Carlo e Pianigiani

Serie A News

Gennaro Di Carlo e Simone Pianigiani hanno parlato in conferenza stampa in seguito alla vittoria sofferta dei meneghini in terra siciliana. Queste le parole del coach di Capo d’Orlando:

Da un lato sono molto arrabbiato, perché perdere una partita così brucia, ma dall’altro penso che dobbiamo tenere i piedi per terra, con l’obiettivo di continuare il progetto di crescita. Questa sera abbiamo mostrato carattere e un buon piglio in fase difensiva, che per noi è imprescindibile. Quando siamo arrivati andati sul +5 (56-51) sembrava che l’inerzia fosse dalla nostra parte, e in quel momento abbiamo commesso qualche errore di troppo probabilmente a causa della nostra inesperienza. 
Stasera abbiamo fatto un piccolo passo avanti, anche se non è ancora sufficiente per vincere, ma dobbiamo continuare a crescere per affrontare i prossimi impegni. Già martedì a andiamo a giocare la Basketball Champions League a Chalon e dobbiamo lavorare al meglio per restare sempre concentrati.

Fonte: ufficio stampa Orlandina Basket

 

Così invece Simone Pianigiani:

Siamo contenti perché stiamo lavorando per creare una mentalità difensiva che nel nostro campionato abbiamo sempre avuto. Abbiamo voluto strapparla dopo una settimana complicata per i viaggi e il debutto in EuroLeague. Non eravamo abbastanza freschi per essere fluidi e abbiamo sbagliato tiri che dovremmo mettere e con gambe migliori avremmo messo penso a qualche lay-up di Theodore o i tiri da tre di Goudelock. Dobbiamo limare alcune cose: anche stasera ci siamo fatti rimontare come con Varese e concesso 15 punti su rimbalzo d’attacco. Però vedo una mentalità nelle difficoltà e negli infortuni che mi piace molto. Ci manca qualcosa e avremmo anche potuto perdere ma non sarebbe stato un dramma perché ci sta di questi tempi. Noi sappiamo che i miei giocatori stanno dando tutto e questo mi lascia tranquillo.

Fonte: ufficio stampa Olimpia Milano

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.