Orlando Magic, dopo un anno arriva la firma per il rookie Chuma Okeke

NBA News

Ci è voluto un anno (in realtà a causa del Covid-19 anche qualcosa di più), ma alla fine Chuma Okeke può definirsi un giocatore degli Orlando Magic. Il lungo, che sarà rookie nella stagione che sta per iniziare, era stato chiamato con la 19° scelta al Draft 2019, ma era stato subito oggetto di red shirt: vale a dire che i Magic, dato che Okeke si era rotto il crociato durante il Torneo NCAA di qualche mese prima, hanno preferito “congelarlo” e metterlo sotto contratto solo ora che ha completato il recupero. Il normale contratto da rookie del ragazzo avrà quindi inizio da quest’anno.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.