La Bcc Agropoli espugna anche il PalaoltrePò, chiude la regular season al secondo posto ed entra nella storia della A2.

Home Serie A2 Recap
Foto by Vito Adelizzi
Foto by Vito Adelizzi –

ORSI TORTONA – BCC AGROPOLI : 54/67.

( 19/15 – 14/27- 12/14 – 9/11)

Al PalaoltrePò di Voghera si gioca per il primo posto, entrambe le formazioni possono ancora vincere il girone ovest. Agropoli reduce da 3 vittorie consecutive ma ancora in piena emergenza per le assenze di Carenza e Tavernari. Si parte con i lombardi subito ad imporre il proprio ritmo con uno scatenato Simoncelli che trova tripla e punti (6) ben aiutato da Spissu e Reati che dai 6,75 trovano con facilità il canestro. Roderick (8) e Trasolini (3) a mantenere Agropoli in partita. Paternoster come sempre da grande fiducia ai suoi giovani e lancia nella mischia, a ripetizione, Bolpin, Romeo e Guaccio , mentre Tortona da spazio a Iannilli e Bianchi. Quintetto basso per Agropoli che riesce a sporcare il gioca di Simoncelli e compagni. I soliti Simoncelli e Trasolini chiudono il primo quarto sul 19 a 15 per Tortona. Si riparte con le due squadre che non riescono a trovare punti. E’ Bolpin a trovare il – 2 per i cilentani mentre Trasolini infila il canestro del 19 pari. Tocca a Romeo trovare i 3 punti del +3 Agropoli per un mini parziale di 6/0. Agropoli che sulle ali dell’entusiasmo, trascinato da Roderick (12) e Trasolini (13) vola al lungo riposo sul + 9 con i locali incapaci di qualsiasi reazione: 33/42. Ottimo l’apporto anche di Bolpin nel + 13 parziale del 2 quarto a favore dei cilentani che mettono in mostra una buona difesa che blocca Tortona agevolmente.

La Brigata Saracena presente anche a Tortona. Foto by Vito Adelizzi
La Brigata Saracena presente anche a Tortona. Foto by Vito Adelizzi

Si ritorna in campo con Bianchi e Marks a suonare la carica per i lombardi che vengono ricacciati indietro dalla bomba del solito Roderick: 38/47. Si innervosisce Gavina che si becca un tecnico. De Paoli trova i primi 2 punti della serata e i delfini volano sul massimo vantaggio a 3’30: 38/51. Reati dai 6,75 e Marks in sospensione accorciano le distanze ma marziano Roderich infila la tripla del riposo sul + 11 Agropoli : 45/56. Si riparte per l’ultimo quarto con Roderick (23) padrone assoluto della partita e Tortona con il solo Simoncelli in doppia cifra e con Garri e Iannilli gravati di 4 falli. Sbaglia molto Agropoli e Tortona trascinata da Reati, che infila anche la tripla, fa sentire di nuovo il fiato sul collo ai cilentani. Ma mandrake Roderick da Philadelphia è scatenato e prima in sospensione e poi dai 6,75 riporta Agropoli sul + 11 a 1’32 e cilentani che vedono il secondo posto finale che li spedisce direttamente nella storia di questo sport. E’ Stefano Spizzichini da Roma che infila l’ultimo canestro della regular season per l’Agropoli che vince 67 a 54. Coach Paternoster e soci calano, dunque, il poker finale di vittorie consecutive e chiudono una memorabile cavalcata al 2° posto ,alle spalle dell’altra salernitana Scafati, totalizzando 38 punti frutto di 7 vittorie esterne e 12 al PalaDiConcilio. Ad aspettarla ai play off la Eternedile Bologna, mentre Tortona che chiude al posto dovrà vedersela con Trieste. Entrambe non potranno, però, giocare le gare casalinghe nei propri palazzetti: assurdo.

MVP: RODERICK. Padrone assoluto della partita. Ha deciso in ogni momento quando affossare gli avversari. 28 punti, 7 rimbalzi difensivi, 3 assist, 3 falli subiti. STELLARE.roderick agropoli

ORSI TORTONA: Antonietti 2, Spissu 7, Reati 6, Marks 8, Garri 9, Gay 3, Maghet, Iannilli 4, Frattallone, Markus, Bianchi 4, Simoncelli 11. Coach: D.Gavina; Assistant coach: E. Casalone.

T2: 16/40 (40%) – T3: 6/31 (19%) – TL: 4/7 (57%) – RT: 46 -14+32 (11 Garri) – Assist: 7 (4 Spissu).

BCC AGROPOLI: Santolamazza, Trasolini 18, Spizzichini 6, Di Prampero 4, Roderick 28,  Romeo 3, Guaccio, Bovo, Bolpin 6, De Paoli 2.Coach: A. Paternoster; Assistant coach: G. Delia.

T2: 20/39 ( 50%)- T3: 4/19 (21%) – TL: 15/20 (75%) – RT: 40 -5+35 (10 Trasolini) – Assist: 8 (3 Roderick e Trasolini).

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.