Orzinuovi regge un quarto, poi Torino prende il controllo e dilaga

Serie A2 Recap

REALE MUTUA BASKET TORINO – AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI 88-63

(23-21, 28-14, 19-10, 18-18)

Nuovo appuntamento infrasettimanale per la Reale Mutua Torino che questa volta, tra le mura del PalaGianniAsti ospita l’Agribertocchi Orzinuovi.

L’inizio del match è a favore dei padroni di casa, che grazie al solito dominante Diopsi portano avanti. Il taglio di Toscano a bucare l’area di Orzinuovi per il 16-8 costringe coach Corbani al timeout a metà primo quarto. Gli ospiti rientrano bene dal minuto con un ottimo recupero di Miles e il contropiede che dà una scossa ai biancoblu. Torino fatica a riprendere ritmo e Orzinuovi ne approfitta per mettere in difficoltà la difesa gialloblu, Cappelletti prova a restituire un po’ di ordine ma è ancora la squadra di coach Corbani a tenere il controllo del match, nonostante sia sotto nel punteggio. Spanghero completa il gioco da tre punti per il -1, Torino attacca bene la zona proposta dagli ospiti e Campani pesca Pinkins da solo in mezzo all’area minando le certezze difensive dei lombardi. La pratica Miles è ancora difficilmente risolvibile per la Reale Mutua ma a ridosso della sirena è ancora Pinkins che va a segno dalla distanza (solo un piede sulla linea gli invalida i 3 punti) e chiude il quarto con i padroni di casa avanti 23-21.
La squadra di coach Cavina non riesce ad essere efficace in attacco e allora Orzinuovi ne approfitta, riportandosi avanti di due. Campani e Galmarini si sfidano a suon di canestri dalla media ma è Spanghero a infilare la tripla di costringe coach Cavina al timeout sul 27-32. Il rientro in campo di Diop restituisce fisicità sotto le plance a Torino, Pinkins concretizza il 2+1 per il pareggio e Alibegovic completa la rimonta con la tripla del 35-32, con il conseguente timeout di Corbani. Nonostante una buona difesa di Orzinuovi, è ancora Alibegovic ad andare a bersaglio da dietro l’arco, il tentativo di replica di Mastellari si infrange sul ferro e nell’azione successiva Hollis commette fallo in attacco e, complici alcune parole di troppo all’indirizzo dell’arbitro, subisce anche un fallo tecnico che complica notevolmente la sua partita (i due fischi corrispondono ai suoi 3^ e 4^ fallo). Il parziale di 14-0 a favore dei padroni di casa si chiude con la tripla che da un po’ di sollievo ad Orzinuovi ma la coppia Cappelletti-Diop ha ormai rivitalizzato la Reale Mutua che riesce ad andare al riposo in vantaggio sul +16 (51-35) anche con il contributo di Toscano.

Al rientro in campo dalla pausa lunga è la Reale Mutua ad essere più in ritmo, con Toscano che pesca Pinkins in mezzo all’area e Cappelletti che recupera e in contropiede firma il 56-35. Zilli con quattro punti consecutivi tiene viva Orzinuovi, che con una buona difesa e sfruttando qualche errore di troppo di Torino si riporta a -13. Campani sfrutta a dovere il mismatch su Spanghero e firma il nuovo +15. I ragazzi di coach Cavina restano in controllo del match e sforano anche le 20 lunghezze di vantaggio grazie ad un’ingenuità di Galmarini che commette fallo sul tiro da 3pt di Diop: il giocatore di Torino fa 2/3 ma, sul rimbalzo offensivo gialloblu, inchioda anche la bimane in mezzo al traffico e sigla il 68-45. La terza frazione si chiude infine sul 70-45, con Orzinuovi che non riesce a trovare le contromisure per reagire e sprofonda.
Nelle prime battute dell’ultima frazione la musica non cambia: la difesa lombarda fatica a stringersi e la Reale Mutua trova canestri facili nel pitturato, mentre l’Agribertocchi continua a litigare con la fase offensiva (come testimoniano i soli 49 punti in 34 minuti) e non dà l’impressione di poter chiudere il match “in ripresa”. Coach Cavina allunga le rotazioni schierando un quintetto tutto panchina con Penna, Bushati, Toscano, Pagani e Campani ma il punteggio non ne risente e la Reale Mutua conquista il +30. Nelle battute finali trovano spazio anche i giovani Origlia e Ferro ma ormai il match è indirizzato verso il 88-63 finale.

 

TABELLINI

Reale Mutua Torino: Clark 11, Alibegovic 17, Pagani 8, Penna, Cappelletti 10, Campani 6, Pinkins 10, Toscano 7, Origlia, Ferro, Diop 13, Bushati 6. All. Cavina

Agribertocchi Orzinuovi: Rupil ne, Miles 14, Mastellari 6, Guerra ne, Galmarini 4, Negri 4, Tilliander ne, Zilli 12, Spanghero 16, Fokou, Hollis 7. All. Corbani

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.