Pablo Aguilar si è già preso sulle spalle Reggio Emilia

Home Serie A News

Torna al successo la Grissin Bon Reggio Emilia dopo 3 sconfitte consecutive e lascia l’ultimo posto in classifica alla Dolomiti Energia Trentino. La squadra di Cagnardi conquista la prima vittoria esterna della stagione superando la Happy Casa Brindisi per 67 a 75.
29 punti per l’MVP della gara Pablo Aguilar (nella foto) che realizza la seconda prestazione in stagione per un giocatore di Reggio Emilia dopo i 41 punti segnati da Ledo nella quarta giornata. Aguilar è sempre andato in doppia cifra nelle 3 partite giocate in Serie A fino ad ora e realizza 19 punti di media a gara. Per l’ala reggiana solo 3 tiri sbagliati nella gara, 8 su 7 da due punti (87.5%) e 5 su 7 dalla lunga distanza (71.4%)

Eguagliata il record di tiri da tre realizzati in una gara da un giocatore della Pallacanestro Reggiana insieme alla già citata prestazione di Ledo contro Cantù (5/17) e il 5/9 realizzato da Butterfield alla prima stagionale. 
Per la seconda volta in stagione Reggio arriva al 50% al tiro, dopo la prima giornata contro Sassari dove aveva tirato con il 51.7%, quella di ieri è la miglior prestazione al tiro della stagione (29/58 – 50%). Per Reggio arriva anche la miglior prestazione a rimbalzo della stagione grazie ai 37 palloni catturati, record precedente erano i 34 presi contro Varese.

Tra le fila della Grissin Bon Reggio Emilia da segnalare anche i 14 punti di Federico Mussini che torna in doppia cifra dopo quasi un anno, ne aveva segnati 18 il 27/01/2018 contro Pesaro.

Fonte: Legabasket

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.