Pandemonio Davies, Milano cade anche contro lo Zalgiris Kaunas

Coppe Europee Eurolega Home

ZALGIRIS KAUNAS – OLIMPIA MILANO 83-78

(18-23; 22-8; 20-27; 23-20)

Un secondo quarto scellerato condanna Milano, che prende un 18-0 di parziale che svolta il match, nonostante nella ripresa sospinta da Gudaitis e Kuzminskas l’Olimpia arriva anche sul meno 1, senza però mai sorpassare i lituani che sospinti da un Davies da 27 punti controllano e ottengono un importantissimo successo. Milano resta ferma a quota 6 successi, subendo il secondo stop consecutivo.

Davies inizia la gara spadroneggiando nel pitturato milanese, ma Milano è molto reattiva e si mantiene a contatto su ogni possesso soprattutto grazie a un ottimo Cinciarini e alle solite giocate di James, che valgono il 13 pari di metà periodo. Con l’ingresso di Gudaitis la difesa si alza, Kaunas fatica di più a trovare il canestro, e il lituano segna un paio di canestri che lanciano Milano al primo mini vantaggio. Due liberi di Micov valgono il 23-18 con cui Milano chiude un buonissimo primo periodo. Kuzminskas trova 4ottimi punti che valgono il +7, ma qui l’attacco di Milano si blocca, lo Zalgiris con White e il solito Davies passo dopo passo recupera e impatta a quota 29. Il parziale prosegue e si vola fino al 15-0, con Wolters che trova la bomba che fa esplodere il palazzo, mentre James continua a spadellare in un quarto pessimo per l’Olimpia. Altra bomba di Walkup e +11, con Milano che trova fortunatamente due liberi di James per chiudere il primo tempo sotto 31-40. Davies riprende da dove ha finito e sigla il nuovo +10, ma l’Olimpia stavolta non molla, Gudaitis fa la voce grossa in area e in difesa, James trova un paio di canestri dei suoi ma soprattutto due triple di Bertans valgono il 52-53; l’attacco lituano vive quasi esclusivamente del suo centro, ma Milano è viva e una gran bomba di Kuzminskas sulla sirena chiude il periodo sul 58-60. Kavaliuskas diventa protagonista, 4 punti di fila e Kaunas che vola nuovamente sul +8, ma il miglior Kuzminskas della stagione ne mette 7 in fila per il 68-69; Ulanovas risponde e da fiato ai suoi, 5 di Micov tengono Milano a contatto ma il pallino del gioco è sempre per i lituani, che mantengono 3 lunghezze di vantaggio. Qui Micov ha la bomba del pareggio ma la fallisce, Wolters e Davies concretizzano e chiudono il match, con lo Zalgiris che vince 83-78.

ZALGIRIS: Davies 27, Walton 2, Wolters 11, Walkup 7, Westermann, Birutis, Milaknis 6, White 7, Jokubaitis, Grigonis 7, Kavaliauskas 8, Ulanovas 8

OLIMPIA: James 17, Micov 14, Gudaitis 16, Bertans 6, Tarczewski 3, Kuzminskas 14, Cinciarini 4, Brooks 4, Jerrells

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.