bol bol

Paolo Banchero: “Tutti parlano di Wembanyama, ma Bol Bol è una forza della natura”

Home NBA News

Bol Bol sta giocando una prima grande stagione agli Orlando Magic, che finalmente gli stanno concedendo grande minutaggio anche a causa di numerosi infortuni. Il lungo si è presto imposto tra i titolari dei Magic e ora sta mantenendo 13.5 punti, 7.9 rimbalzi e 2.0 stoppate di media. Vista l’indisponibilità di molte guardie, come Markelle Fultz (che esordirà domani) e Cole Anthony (anche lui di ritorno in campo domani dopo qualche settimana di assenza), coach Mosley è andato spesso col “quintettone” che vedeva Franz Wagner playmaker e il tridente Paolo Banchero, Bol Bol e Wendell Carter Jr nel frontcourt.

Proprio Banchero, miglior marcatore di Orlando nonostante sia rookie, ha speso belle parole per Bol, paragonandolo a Victor Wembanyama. Quest’ultimo sarà quasi sicuramente la prima chiamata assoluta al prossimo Draft ed ha già generato un hype spropositato nel mondo NBA. Secondo l’italoamericano dei Magic, però, Bol Bol non avrebbe nulla da invidiare a Wembanyama.

Tutti parlano di questo Victor dalla Francia. Non voglio paragonarli, ma Bol è alto 218 cm, tira da tre, porta palla, la passa e stoppa i tiri. Credo che la gente si dimentichi di lui, ma Bol è una vera forza della natura.

E chissà che l’anno prossimo i Magic possano aggiungere proprio Wembanyama. Dopo aver avuto la prima scelta assoluta nell’ultimo Draft, spesa proprio per Banchero, Orlando è infatti penultima in NBA con un record di 5-15, davanti solo ai Detroit Pistons.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.