Parks e Triche sono immarcabili e Capo d’Orlando si porta sul 2 a 0 su Bergamo

Home Serie A2 Recap

Capo d’Orlando – Bergamo 87-75

(22-22; 20-18; 26-19; 19-16)

Un ottimo secondo tempo degli americani dei paladini hanno permesso alla formazione di Sodini di mantenere imbattuto il fattore campo. Ora alla Benfapp manca una vittoria per raggiungere la finale playoff.

A vedere i primi tre minuti di partita, sembra che anche questa sera non ci possa essere storia: 11 a 0 Orlandina. Poi però i lombardi ingranano e, piano piano, azione dopo azione, difesa dopo difesa, rientrano in partita, chiudendo il primo quarto in parità: 22 a 22.
La seconda frazione di gioco è molto più equilibrata, nessuna delle due compagini riesce a prendere veramente un vantaggio significativo e al giro di boa siamo sul 31 a 29 per i siciliani. Triche prova a condurre i suoi come ha fatto in gara-1 ma dall’altra parte c’è anche Terrence Roderick, autore di 18 punti nel solo primo tempo: all’intervallo lungo siamo sul +2 per i paladini, 42 a 40.

Al ritorno dagli spogliatoi i ragazzi di coach Marco Sodini sembrano avere qualcosa in più, specialmente con i due americani, probabilmente insieme i più forti di tutta la categoria: Brandon Triche e Jordan Parks. I bergamaschi cercano di restare aggrappati al match in qualche modo ma all’ultimo mini intervallo obbligatorio devono recuperare tre possessi pieni, ovvero 9 punti: 68 a 59 Benfapp.
Nell’ultimo quarto Capo d’Orlando amministra il vantaggio accumulato e conquista anche questa gara-2, in questo caso con il punteggio finale di 87 a 75. Incredibili prestazioni dei tre americani, considerando come tale Joe Trapani: 62 punti sugli 87 di squadra.

Capo d’Orlando: Mei 8, Triche 24+14a, Mobio 0, Bruttini 6, Parks 26, Neri NE, Trapani 12, Bellan 11, Murabito 0, Laganà 0, Galipò 0, Donda NE. All. Marco Sodini.

Bergamo: Roderick 27, Sergio 2, Zucca 7, Zugno 9, Benvenuti 6, Taylor NE, Bedini 4, Piccoli NE, Casella 4, Marelli NE, Augeri 0, Fattori 16. All. Sandro Dell’Agnello.

Qui trovate le statistiche complete della gara.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.