Paul George dopo Gara-6: “Se voglio il rinnovo di Stephenson? Non lo so”

Home

L’amarezza è tanta in casa Pacers dopo l’eliminazione in Gara-6 contro i Miami Heat, la stessa squadra che li aveva battuti anche negli ultimi due anni. Paul George non è stato all’altezza del proprio potenziale, escludendo l’exploit nel secondo tempo di Gara-5 PG non ha dato mai l’impressione di potersi caricare i compagni sulle spalle. Il protagonista di queste partite, più nel male che nel bene, è stato Lance Stephenson, che però è in scadenza di contratto e dovrà decidere se restare ad Indianapolis oppure cercare spazio altrove.

In conferenza stampa, dopo Gara-6, un giornalista ha domandato a Paul George se vorrebbe il rinnovo di Born Ready con i Pacers, questa la risposta dell’ala di Indiana:

“Non lo so, la decisione spetta a Larry [Bird, ndr]. Certo, siamo arrivati nella NBA insieme, sarebbe bello per noi continuare quest’avventura insieme, ma lui ha giocato davvero bene in questa stagione e anche nella post-season, questo senza dubbio metterà molta più pressione sulla scelta finale”. Non certo un’esplosione di gioia per George, lo spogliatoio dei Pacers è uno dei motivi della disfatta di questa stagione e la risposta di George non fa che confermarlo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.