Paul George: “Non so se i Pacers ritireranno mai la mia maglia, non credo di aver fatto abbastanza”

Home NBA News

Ieri notte Paul George è tornato a Indianapolis per la trasferta contro i Pacers, sua squadra fino all’estate 2017. I suoi Oklahoma City Thunder sono usciti sconfitti al fotofinish, e PG ha segnato 36 punti, risultando il migliore in campo degli ospiti. Nel post-partita, parlando con The Athletic, il #13 è tornato sul proprio passato in maglia gialloblu, quando gli è stato chiesto se pensa che la franchigia ritirerà la sua maglia prima o poi, George ha risposto francamente:

Se lo faranno, sarà tra 30 anni. Non sono sicuro. E ad essere sincero, non sono sicuro di aver fatto abbastanza per meritare che la mia maglia sia appesa lassù. Ma non è una cosa che dipende da me.

Scelto con la decima chiamata al Draft nel 2010, George ha vestito la maglia di Indiana per sette stagioni, di cui una quasi completamente saltata per infortunio, l’unica in cui i Pacers non hanno fatto i Playoffs. Nonostante le sue performance, la franchigia non è mai riuscita ad andare oltre le Finali di Conference, perse contro Miami per tre anni consecutivi.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.