Perdichizzi non ingrana, Scafati cade ancora in casa: overtime fatale con Treviglio

Serie A2 Recap

La Bcc Treviglio espugna il “PalaMangano” di Scafati per 92-95 al termine di una partita intensa, incredibile e conclusasi solo all’overtime. La squadra di Vertemati, in svantaggio per lunghi tratti del match, nell’ultimo periodo mette a segno uno straordinario parziale trascinata dalle triple di Ivanov e Caroti. Il bulgaro è decisivo anche nel supplementare regalando il secondo successo esterno consecutivo alla Blu Basket. In doppia cifra con Ivanov (21), Pacher (20), Caroti (15), Reati e Borra (12).

Scafati propone un quintetto inedito con Frazier, Tommasini, Rossato, Putney e Fall. Vertemati conferma il consueto starting five con Caroti, Palumbo, Ivanov, Pacher e Borra.

La Blu Basket attacca subito Frazier costringendo l’americano a due falli, i campani sono comunque efficaci in attacco e con Putney firmano il primo break (7-2). La Givova è brillante, le triple di Contento e Rossato costruiscono il primo tentativo di fuga casalingo (15-2). La Bcc soffre la fisicità di Tommasini, ma prova a rientrare con i canestri di Pacher e Palumbo (19-10). I liberi di Ivanov chiudono il primo periodo sul 19-12.

Superate le difficoltà iniziali la Bcc torna a contatto con la tripla di Caroti e l’ottimo apporto di Reati (20-17), all’ennesima tripla di Contento risponde Taddeo che pesca il jolly sulla sirena, al canestro di Reati risponde Tommasini, 27-24 al 15′. Tante le palle perse da ambo i lati, gli errori si susseguono sino al coast to coast di Rossato che costringe Vertemati al time out (32-24). Nella Givova si sblocca Freizer, la Blu Basket invece si affida invece a Davide Reati, una bomba del capitano manda le squadre all’intervallo sul 41-36.

Borra e Caroti aprono il terzo quarto, Scafati però risponde con due triple consecutive di Tommasini ritornando a distanza (49-41). Borra e Fall si sfidano sotto le plance andando in lunetta, l’equilibrio si rompe quando  sull’ennesima palla persa Frazier punisce la Bcc (56-45). L’americano entra in scia e lancia Putney per la schiacciata del massimo vantaggio campano (62-48). Pacher con un 2+1 prova a scuotere i suoi ma Scafati gestisce e chiude la terza frazione 67-54.

Partita finita? Assolutamente no. L’ultimo quarto si apre con il break della Blu Basket, uno straordinario Ivanov guida lo 0-12 (10 punti in fila per il bulgaro)  che riporta gli ospiti ad un possesso (67-66). Frazier dalla lunetta sblocca i suoi, alla tripla di Tommasini risponde Caroti (76-73). Il playmaker di Cecina si prende per mano la squadra, l’ennesima bomba porta la BCC sul meno due, Pacher prima impatta il match a quota 78, poi dalla lunetta regala il vantaggio alla Blu Basket subito ripresi da una magia di Frazier (81-80). Il finale è in volata: Borra schiaccia, Fall fa 2/2 dalla lunetta, Caroti fa 1 su 2 . I ventotto punti realizzati nell’ultimo periodo non basta, al PalaMangano è overtime (82-82).

Nel supplementare il protagonista è ancora Pavlin Ivanov a prendere la scena, il bulgaro realizza due triple incredibili che lanciano Treviglio (87-93), Ammannato prova a ricucire lo svantaggio ma nel finale è D’Almedia a mettere il punto esclamativo. L’ultimo possesso è per Frazier, Reati lo stoppa, la Bcc espugna il PalaMangano 92-95.

Givova Scafati – BCC Treviglio 92-95 (19-12, 22-24, 26-18, 16-29, 9-12)

Givova Scafati: J.j. Frazier 25 (6/13, 2/7), Claudio Tommasini 19 (4/7, 3/5), Marco Contento 13 (3/3, 2/6), Abdel pierre Fall 10 (3/7, 0/0), Riccardo Rossato 8 (2/8, 1/2), Marco Ammannato 8 (0/2, 1/3), Raphiael Putney 5 (2/5, 0/2), Nicholas Crow 4 (1/1, 0/2), Ion Lupusor 0 (0/0, 0/0), Nikola Markovic 0 (0/0, 0/0)Tiri liberi: 23 / 30 – Rimbalzi: 39 12 + 27 (Abdel pierre Fall 10) – Assist: 17 (J.j. Frazier 5)

BCC Treviglio: Pavlin Ivanov 21 (2/7, 5/8), A.j. Pacher 20 (5/7, 1/3), Lorenzo Caroti 15 (1/5, 4/8), Jacopo Borra 12 (4/8, 0/0), Davide Reati 12 (3/4, 2/5), Vincenzo Taddeo 8 (1/3, 2/2), Ursulo D’almeida 4 (2/4, 0/2), Mattia Palumbo 3 (0/2, 1/4), Filippo Nani 0 (0/0, 0/0), Luca Manenti 0 (0/0, 0/0)Tiri liberi: 14 / 16 – Rimbalzi: 43 11 + 32 (Mattia Palumbo 10) – Assist: 19 (Lorenzo Caroti 6)

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.