Perfetta partita difensiva di Cremona che asfalta una stanca Reggio Emilia

Home Serie A Recap

UNAHOTELS REGGIO EMILIA 56-85 VANOLI CREMONA

(18-18, 11-22, 14-18, 13-27)

A parte i primi minuti del terzo quarto, nei quali Reggio recupera dal -11 di fine secondo quarto, Cremona gioca una grandissima partita, soprattutto nella metà campo difensiva sfoderando per parecchio tempo la zona 2-3 consentendo poi di poter spingere in contropiede e trovare ottimi tiri. 19 punti per il solito Hommes e prove da MVP sia per Jarvis Williams (18 punti con 10 rimbalzi) che per Marcus Lee (13 punti, 13 rimbalzi e 3 stoppate). Per Reggio pessime partite di Kyzlink (2/15) e Bostic (1/9), 35% da due e 10% da tre di squadra e impatto dai soli Candi (nonostante il 2/12 dal campo) nel primo tempo e Taylor nel secondo.

Reggio Emilia prova a superare il tracollo di Pesaro contro Cremona che deve invece ritrovare la condizione dopo oltre un mese di stop. Nel primo quarto tanti errori sotto canestro da parte di entrambe le squadre che restano in equilibrio poichè Reggio trova tanti rimbalzi offensivi (9 nei primi 10′) mentre Cremona è efficace dall’arco dei tre punti (2/5 contro lo 0/6 reggiano) e con i 7 punti di Jarvis Williams per il 18-18 di fine primo periodo. Marcus Lee entra bene in partita dando presenza e sostanza sotto canestro e la Vanoli con la tripla di Cournooh tenta la prima fuga scaturita anche dalla zona 2-3 in fase difensiva (0 punti di Reggio nei primi quattro minuti). 4 punti consecutivi di Hommes allungano il parziale a 11-0 chiuso dalla tripla di Candi dopo nove errori di squadra dai 6.75. Le polveri per i padroni di casa continuano a essere bagnate e Cremona arriva al massimo vantaggio (+13), Candi è il solo a produrre in attacco e con 5 tiri liberi consecutivi riavvicina i suoi prima del gioco da tre punti di TJ Williams che chiude il secondo quarto sul 29-40.

Taylor ed Elegar approcciano il terzo quarto con tutt’altra faccia rispetto al primo tempo mentre Cremona tutto l’opposto e in un amen Reggio che continua a raccattare tantissimi rimbalzi offensivi torna a un solo possesso di distanza nonostante lo 0/6 dal campo di Bostic. Due triple consecutive di Hommes lanciano un parziale cremonese di 17-3 a fine quarto, riallontanando Reggio che torna a infrangersi contro la zona di coach Galbiati e al dominio nel pitturato di Lee (43-58). Peppe Poeta segna 5 punti consecutivi ritoccando il massimo vantaggio (+20), Bostic trova il primo canestro dal campo ma Hommes è caldo come una stufa e lancia Cremona nella fuga definitiva, approfittando anche della stanchezza di Reggio dopo l’impegno in coppa e delle pessime percentuali di giocatori chiave (vedi Kyzlink e Bostic). Gli ultimi 4 minuti sono puro garbage time che sigillano il (quasi) trentello e la vittoria meritata per Cremona che supera una squadra reduce da 4 vittorie consecutive.

Reggio Emilia:Bostic 4, Candi 10, Baldi Rossi 5, Porfilio NE, Taylor 15, Giannini NE, Elegar 10, Besozzi NE, Johnson 5, Bonacini, Diouf 2, Kyzlink 5.

Cremona:T. Williams 7, Trunic, J. Williams 18, Poeta 12, Mian 5, Lee 13, Cournooh 7, Palmi 4, Hommes 19, Donda.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.