Person-Sherrod show: Roseto sale 2-1 nella serie con Treviglio

Serie A2 Recap

CIMOROSI ROSETO-REMER BLU BASKET TREVIGLIO 83-73

(20-25, 29-13, 20-22, 14-13)

Roseto vince gara 3 contro Treviglio e sale 2-1 nella serie, guadagnandosi il match point in casa tra 48 ore. I locali scappano tra secondo e prima metà del terzo quarto, con Nikolic e Person sugli scudi. Gli ospiti, però, rientrano da -19 a -5 sospinti dal duo Borra-Caroti, che combina ben 39 punti. Nel finale di partita, Roseto torna a mordere in difesa, come aveva precedentemente fatto, e chiude i conti di nuovo con Person, il quale scrive 25 con 11/17 al tiro. Doppia doppia da 20+10 per Sherrod, mentre non bastano a Treviglio i 21 con 7/10 al tiro di un ottimo Borra.

Inizio di partita equilibrato, con Person e Lazar Nikolic (8 punti nel primo quarto) che provano una spallata e Borra, preciso anche ai liberi, e Mitja Nikolic a rispondere prontamente. Le triple di Caroti e Roberts in contropiede (3/5 di squadra al 10′ per gli ospiti) guidano Treviglio al primo vantaggio e poi allungo fino al +5. La prima frazione termina 20-25. Palumbo e Borra allungano sul +10, poi entra Pierich e insieme a Person gira la partita, grazie a un 13-0 di parziale. Rodriguez e Sherrod allungano il break fino a 17-0, chiuso da due bei canestri dell’indomabile Borra (12+3+3 al 20′). Prima dell’intervallo, Nikolic (già 11 punti per lui) e Akele hanno il tempo per un’altra spallata, che vale il +11 per gli Sharks. Le squadre tornano negli spogliatoi sul punteggio di 49-38.

Al rientro in campo Sherrod e Akele allargano ancor di più il gap, fino al +19, con Treviglio che segna appena 3 punti in 5′. Nella seconda parte del quarto, tuttavia, Reati e Caroti aggiustano la mira dall’arco (8/17 di squadra al 30′), e avvicinano gli ospiti insieme ai liberi di Nikolic, riaprendo la gara. Dopo tre quarti, il parziale recita 69-60. La Remer comincia a fare paura, e tocca il -5 con altri 5 punti di Borra, che tocca quota 19. Roseto sembra bloccata, Pierich commette il quarto fallo, ma a togliere le castagne dal fuoco ci pensano i due americani. I canestri di Person e Sherrod, che superano entrambi il ventello, fanno tornare gli Sharks a +10 e chiudono i conti. I lombardi si arrendono, e cedono il passo col punteggio finale di 83-73.

Roseto: Giordano, Person 25, Cocciaretto ne, Rodriguez 6, Ianelli, Canka, Nikolic 11, Eboua, Bayehe ne, Sherrod 20, Akele 11, Pierich 10. All: Germano D’Arcangeli

Treviglio: Nikolic 15, Reati 9, Caroti 16, Palumbo 3, Dalmeida 2, Abati Toure ne, Tiberti, Roberts 7, Siciliano ne, Belotti ne, Borra 21. All: Adriano Vertemati

Qui trovate le statistiche complete della gara

Foto: Daniele Capone

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.