Pesanti accuse contro Jabari Bird, i Celtics attendono il verdetto “profondamente disturbati”

Home NBA News

Non è sereno il clima in casa Boston Celtics dopo le gravissime accuse contro Jabari Bird, scelto al Draft 2017 con la chiamata numero 56 e sceso in campo 13 volte coi biancoverdi nella passata stagione. Il giocatore è stato rilasciato oggi dopo le accuse di violenza domestica, i reati imputati a Bird sono i seguenti: aver trattenuto contro la sua volontà la propria fidanzata in casa per quattro ore, averla ripetutamente strangolata (facendole perdere conoscenza una volta) e calciata nello stomaco. Inoltre il giocatore avrebbe minacciato più volte di togliersi la vita e alla fine sarebbe svenuto in bagno.

Secondo Shams Charania, i Celtics sarebbero “profondamente disturbati” dalle accuse, e infatti la franchigia ha emesso un comunicato in cui condanna qualsiasi atto di violenza domestica e dichiara che insieme alla NBA aiuterà le forze dell’ordine nelle indagini. Per il momento la cauzione per Bird era stata fissata a 100mila dollari, di cui 50mila in contanti, e si dovrà ripresentare in tribunale il 25 ottobre, anche se per ora potrà muoversi liberamente con la squadra, se il giudice lo permetterà.

  • 56
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.