Pesaro aspetta la revisione della sentenza per DeJuan Blair

Home Serie A News

Si fa sempre più intrigante la vicenda che vede protagonista DeJuan Blair e indirettamente anche Pesaro.

Come riportato da Spicchi d’Arancia, l’ex giocatore dei San Antonio Spurs risulta squalificato per doping dalla FIBA fino al 28 maggio 2021. La sanzione è valida per 2 anni ed è relativa a una partita disputata nel 2017-18 in Argentina, dopo la quale comunque Blair ha giocato nuovamente nell’area FIBA in Uruguay.

Il nodo centrale è un ricorso legato a problemi di notifica del provvedimento che potrebbe modificare la situazione, scoperta dalla Vuelle nel momento in cui è stato richiesto il nulla osta alla FIBA. L’atleta è sbarcato a Pesaro, ma in quanto squalificato per doping non può allenarsi con i compagni. Sono in corso le valutazioni sull’effettiva possibilità e sulle tempistiche per ottenere una revisione della sentenza, anche se il club marchigiano è disposto ad aspettare non oltre un mese. Sarà quindi la Vuelle a decidere se aggregare provvisoriamente un giocatore in attesa della sentenza oppure se adoperarsi immediatamente per la ricerca di un sostituto di Blair. In caso di ritorno sul mercato tra i primi nomi a essere valutato ci sarà l’angolano Yanick Moreira, l’anno scorso alla Virtus Bologna, che sarà disponibile alla fine del Mondiale in Cina.

Fonte: Spicchi d’Arancia

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.