Philadelphia 76ers con una vittoria sola: è il peggior inizio di stagione di sempre

NBA News

Quando si toccherà il fondo, non si potrà più scendere, ma non è questo il giorno. I Philadelphia 76ers hanno perso in casa contro i Memphis Grizzlies la 29esima partita stagionale, a fronte di una sola vittoria, contro i Lakers l’1 Dicembre.

Con la L contro Memphis i Sixers sono diventati la squadra detentrice del peggior inizio della storia della NBA, con una sola vittoria nelle prime 30 uscite. Altre statistiche di un certo peso, e tutt’altro che positive, potrebbero essere ad esempio che sette volte quest’anno una squadra ha perso almeno 25 palloni in un match e quattro di queste occasioni vedono Philly come protagonista. Oppure che, con una proiezione di questo record iniziale sull’intera stagione, cioè se continueranno con questo ritmo, i Sixers vinceranno 2.7 partite in tutto l’arco della RS.

Una delle peggiori squadre della storia della Lega scende in campo regolarmente, e poco importa se Joel Embiid, che ancora da due anni deve fare il proprio esordio in NBA, nel riscaldamento sembri un Ray Allen che non stacca i piedi da terra per tirare da tre (9/10 da fronte a canestro ieri). Il record parla chiaro.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.