Philadelphia ci ripensa: nessun taglio agli stipendi dei dipendenti

Home NBA News

Immediato dietrofront dei Philadelphia 76ers: non ci sarà nessun taglio agli stipendi dei dipendenti.

I Sixers avevano deciso di ridurre del 20% il compenso dei collaboratori che percepivano una paga più elevata per far fronte alle perdite conseguenti allo stop della NBA a causa del Coronavirus. Dopo le numerose critiche che sono piovute addosso alla franchigia nelle ultime ore, il proprietario Josh Harris ha deciso di fare marcia indietro, diramando un comunicato ufficiale nel quale annuncia che gli stipendi dello staff non subiranno alcuna decurtazione.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.