Philadelphia vince senza di lui, Joel Embiid scherza: “Bisogna costruire intorno a Tony Bradley!”

Home NBA News

I Philadelphia 76ers ieri notte hanno ripreso la loro marcia dopo l’All Star Break, vincendo facilmente contro i Chicago Bulls col punteggio di 127-105, nonostante le assenze, dovute ai protocolli anti-Covid, delle due stelle Joel Embiid e Ben Simmons. Proprio il centro, che ovviamente ha seguito i compagni in televisione, ha scherzato sulla buona prestazione della squadra e in particolare del suo sostituto Tony Bradley.

Bradley, che normalmente sarebbe il terzo centro dietro Embiid e Dwight Howard, contro i Bulls è partito in quintetto, giocando 22′ e segnando 14 punti con 7/7 dal campo. Subito è arrivato il tweet di Embiid: “Ecco qua! Ho visto abbastanza. Bisogna costruire intorno a Tony Bradley”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.