Pioggia di triple nel quarto quarto: Roll strappa la partita, Milano supera Sassari al Forum

Home Serie A Recap

OLIMPIA MILANO 102-86 DINAMO SASSARI

(26-25; 22-22, 24-28; 30-11)

 

 

Serata di grande basket ad Assago. Le squadre si presentano in una situazione diametralmente opposta: Milano che arriva da due vittorie consecutive in Eurolega, Sassari reduce invece da una brutta sconfitta casalinga in Champions League. Da segnalare, in casa Olimpia, le assenza di Punter, Micov e Tarczewski.

Apre le danze l’ex Brooks, in allontanamento, il quale firma il 6-6 pochi minuti dopo. Un indemoniato Burnell firma il 3/3 da oltre l’arco con cui Sassari controlla la gara, con il +7 marcato Bendzius (13-20). Roll prova ad accorciare le distanze con la tripla del 20-24, LeDay sigla quella del vantaggio con cui Milano termina avanti il primo quarto, sul 26-25.
La pioggia di triple sassarese continua anche nel secondo quarto, seguita dall’elevata percentuale milanese: Kruslin risponde a LeDay, tripla contro tripla, per il 37-36. Lo stesso Kruslin replica a Shields, con le squadre che cercano sempre più la soluzione da oltre l’arco, con il punteggio che segna 43-41 dopo 17 minuti di gioco. Gentile e Bilan siglano i nuovi vantaggi sassaresi sul +1, annullati da Datome in entrambi i casi. Il primo tempo termina quindi 48-47.

A cominciare meglio è Sassari, che con Burnell in contropiede segna il +3 (48-51). Ci pensa poi Bilan a consolidare il vantaggio degli ospiti, con la tripla del +5 (54-59). Milano comincia a vacillare, senza trovare il canestro e soffrendo l’aggressività di Burnell e compagni in difesa: un Bilan indisturbato segna il +7 (63-70). Milano prova a restare aggrappata alla partita con Rodriguez, che tra canestri e assist permette ai suoi di andare all’ultimo intervallo indietro di sole tre lunghezze, sul 72-75.
Sassari continua a fare malissimo ai padroni di casa giocando sotto canestro, prima con Burnell, ora con Tillman e Bilan. Tuttavia, l’Olimpia ritrova il vantaggio con quattro triple consecutive di Roll, sull’84-79. Altre due triple di Delaney e Datome portano l’Olimpia a +9 (90-81). Shileds e Datome chiudono definitivamente la gara, quest’ultimo con la tripla del 98-71. Milano condanna Sassari con la sua stessa moneta, e con la pioggia finale chiude una gara complicata per 33 minuti. Termina 102-86.

Olimpia Milano: LeDay 14, Moretti 0, Moraschini 0, Roll 22, Rodriguez 13, Biligha 7, Cinciarini 0, Delaney 6, Shields 11, Brooks 5, Hines 0, Datome 24.

Dinamo Sassari: Spissu 9, Bilan 17, Treier 0, Kruslin 9, Katic 0, Burnell 23, Bendzius 8, Gentile 10, Tillman 10.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.