Pioggia di triple su Berlino: un’ottima Milano supera l’Alba e centra la terza vittoria consecutiva

Coppe Europee Eurolega Home

ALBA BERLINO 70-84 OLIMPIA MILANO

(18-13; 16-29; 22-22; 14-20)

 

 

Terza vittoria europea consecutiva per Milano, che con una prestazione convincente supera un’Alba Berlino mai doma, scappando nel quarto quarto grazie alle triple e ad una costruzione di gioco poche vista nel corso della stagione.

Primo quarto in cui Milano mostra non poche difficoltà. Il quintetto titolare fatica a trovare la via del canestro, e l’Alba ne approfitta scappando via con le triple di Granger e Siva. Proprio l’ex-Caserta sigla la tripla del +9 (18-9), minacciando di indirizzare Milano verso una palude, ma l’ingresso delle “retrovie”, tra cui Rodriguez e Datome, sollevano l’Olimpia dal fango. Con un mini-parziale finale, gli ospiti chiudono il primo quarto a -5, 18-13.
Nel secondo quarto è sempre il secondo quintetto a fare la differenza. Il parziale continua, e due triple di Datome e Roll portano il primo vantaggio biancorosso (18-21). Datome e l’Olimpia continuano a bombardare: la palla gira benissimo, e sfruttando i centri dalla lunetta Milano riesce a costruire ottimi tiri da oltre l’arco da diverse posizioni. LeDay segna il +9 (25-34), Punter il +10 poche azioni dopo con la stessa modalità. Il primo tempo termina 34-42.

Nel terzo quarto Milano continua il bombardamento. L’Alba rimane aggrappata alla partita, ma non riesce mai a tornare a contatto. Fontecchio e Granger portano i compagni a -6 in due occasioni (41-47), ma il gioco dell’Olimpia continua ad essere efficace: Hines ricaccia gli avversi a -11 (44-55). Il punteggio si assesta poi sul 52-60 per diversi minuti, finché una tripla di Schneider (56-62) preoccupa la squadra di Messina, non ancora capace di assestare il colpo del KO. Il terzo quarto termina 56-64.
Il colpo del KO viene quindi assestato nel corso del quarto quarto. Due triple consecutive di Brooks e Moraschini riportano Milano a distanza di sicurezza sul 58-70. Per l’Alba è troppo: dopo qualche timido tentativo di rientrare sotto la doppia cifra di svantaggio, i padroni di casa cedono con un calo drastico delle percentuali. LeDay sistema il punteggio, ma a chiuderla del tutto è la tripla dell’angolo di Datome (66-82). La gara termina 70-84, con secondi di gloria anche per Moretti e Biligha. 

Alba Berlino: Lo 8, Siva 8, Mattisseck 0, Olinde 0, Fontecchio 2, Thiemann 2, Granger 16, Sikma 8, Lammers 18.

Olimpia Milano: Punter 14, LeDay 16, Moretti 0, Moraschini 3, Roll 8, Rodriguez 4, Tarczewski 2, Biligha 2, Delaney 5, Brooks 3, Hines 13, Datome 14.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.