Playoffs Liga Endesa, primo turno: Satoransky e Rodriguez super, Barca e Real volano

Estero Home Spagna

Sono partiti i playoffs di Liga Endesa: Barca, Real e Unicaja fanno valere il fattore campo, mentre Bilbao si fa sorprendere in casa da Valencia, che ora guida la serie 0-1.

18 punti per l'MVP della regular season nella vittoria del Real.
18 punti per l’MVP della regular season nella vittoria del Real.

Il Real Madrid passa senza problemi contro l’Herbalife Gran Canaria e fa sua gara-1 con il punteggio comodo di 101-74. Tutto molto semplice per le Merengue, che in apertura spaventano i propri tifosi precipitando a -14 da un Gran Canaria che decide di correre sin dai primi istanti del match, per avere l’inerzia dalla propria parte. Le speranze dei pio-pio non durano nemmeno un quarto però, perché Rodriguez e compagni si svegliano subito e già al termine dei primi dieci minuti è il Real ad essere davanti, come da pronostico (27-24). Da quel momento in poi è tutta una strada in discesa per i ragazzi di Pablo Laso, che dilagano per tutto il corso della partita. Nei minuti finali, in pieno garbage time, c’è addirittura spazio per l’esordio nei playoffs del giovanissimo Luka Doncic, fenomeno sloveno della cantera madrilena, che segna l’ultimo canestro del Real, che ora è 1-0 nella serie.

Tomas Satoransky è stato fondamentale nella vittoria del Barca (sport.es).
Tomas Satoransky è stato fondamentale nella vittoria del Barca (sport.es).

Tutto facile anche per il Barca nella prima gara die propri playoffs. I catalani hanno sconfitto senza problemi i cugini del FIATC Joventut, cavalcando la vena particolarmente ispirata di Tomas Satoransky. Il play ceco guida i suoi con una prestazione da triple-double-alert: 10 punti, 5 rimbalzi e 6 assist per l’ex-Siviglia. Se Satoransky inventa, Tomic si dimostra ancora una volta il miglior terminale offensivo di questo Barca, aiutato a dovere dal compagno di reparto Doellman.
Lo Joventut paga un primo tempo disastroso, in cui in soli venti minuti subisce 22 punti di scarto. Di conseguenza, la grinta difensiva di Savané dopo la pausa lunga non basta a far rientrare in partita Los Verdinegros, che tornano a casa con una batosta non da poco alle spalle: 77-55 in favore dei Blaugrana e serie che si sposta a Badalona sull’1-0.

Contrariamente alle aspettative, che vedevano l’Unicaja Malaga sorprendentemente sfavorita a causa del momento di crisi che ha colpito i ragazzi di coach Plaza a poche giornate dal termine della regular season, a vincere gara-1 è proprio l’Unicaja, che ha la meglio sul Caja Laboral. Il risultato pare già schiacciante ad una prima occhiata (69-55 in favore dei padroni di casa), ma è addirittura menzognero: fino all’ultimo quarto Kuzminskas e compagni si trovavano in vantaggio di ben 26 lunghezze sul 61-35. Un naturale calo di intensità negli ultimi dieci minuti consente al Caja Laboral di rendere il passivo meno pesante, ma mai da impensierire l’Unicaja, semplicemente padrone della partita. Sabato si gioca a Vitoria, con l’Unicaja che si trova sull’1-0.

Guillem Vives, 12 punti nella vittoria corsara del Valencia Basket.
Guillem Vives, 12 punti nella vittoria corsara del Valencia Basket.

L’unica squadra a ribaltare il fattore campo è il Valencia Basket, che compie un’impresa memorabile nel gremito palazzetto di Bilbao. Una grandissima prestazione di squadra e specialmente del backcourt Naranja mette a sedere Los Hombres de Negro, che vendono cara la pelle ma pagano una panchina più corta di quella avversaria. Mumbrù e Todorovic fanno i fenomeni per i baschi, ma nei momenti che contano il trio delle meraviglie Ribas-Vives-Van Rossom scaccia i tentativi di rimonta casalinghi con triple pesanti. Il punteggio finale alla fine parla chiaro: sotto gli occhi delusi dei tifosi di casa, Bilbao perde per 75-91, con Valencia che giocherà gara due in casa. Il bilancio è dunque di 0-1.

FC Barcellona – FIATC Joventut 77-55
Barcellona: Tomic 14, Doellman 12, Lampe 11.
Joventut: Mallet 13, Savané 8, Ventura e Hannah 7.

Unicaja Malaga – Caja Laboral 69-55
Unicaja: Granger 11, Suarez 10, Toolson e Golubovic 9.
Caja Laboral: James 11, Shengelia 10, Tillie 8.

Dominion Bilbao Basket – Valencia Basket Club 75-91
Bilbao: Mumbrù 18, Todorovic 16, Bertans 12.
Valencia: Van Rossom e Ribas 13, Vives 12, Sato 11.

Real Madrid – Herbalife Gran Canaria 101-74
Real Madrid: Rodriguez 20, Rivers 19, Reyes 18.
Gran Canaria: Newley 20, Salin 16, Tavares 11.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.