Post-partita Brescia-Cedevita, Vincenzo Esposito:”Difesa diversa nel secondo tempo, con un cambio di mentalità”

Coppe Europee Eurocup

VINCENZO ESPOSITO: “Chiaro che nel primo tempo c’era solo una squadra, abbiamo avuto una difesa diversa nel secondo tempo, con un cambio di mentalità: 46 punti all’intervallo nel primo tempo, poi 25 nel secondo quarto significa molto, non tanto per l’attacco, quanto più per una buona difesa, che deve essere la base. Abbiamo avuto un buon attacco all’inizio, ma non potevamo puntare su quello in una partita non facile: loro sono venuti a vincere a prima, approfitto per fare la congratulazioni a Ljubljana che ha ottimi giocatori; da parte nostra, dobbiamo rispettare ogni partita e ogni avversario. Senza cambiare nulla di speciale nel nostro modo di giocare, nella ripresa, con una buona difesa, abbiamo giocato meglio nei duelli individuali, siamo stati più forti a rimbalzo e questa è la mentalità che dobbiamo avere considerando che giochiamo ogni tre giorni. Dobbiamo avere un approccio difensivo con il giusto sforzo e mentalità e il resto verrà da sè.

DAVID MOSS: “La gara è stata in crescendo nel secondo quarto, abbiamo fatto capire che lo scarto era minimo e che ce la potevamo fare. Grande merito va dato a una migliore difesa nel seconda parte, sono fiero dei ragazzi e del lavoro che abbiamo fatto. Abbiamo seguito lo stesso schema preparato, c’è voluto più sforzo nel secondo quarto. Non ci siamo arresi, come ci dice sempre il coach, se stiamo in gara possiamo avere un’opportunità: essere sotto di 7 era positivo, abbiamo realizzato che potevamo farcela. Siamo contenti di essere nelle prime quattro, ma dobbiamo ancora lavorare per compiere qualcosa di speciale e da domani ci mettiamo al lavoro per la prossima partita in campionato.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.