Poz-Varese: arrivano la smentite di Vescovi e dell’ex “Mosca Atomica”

Home

Sembrano essere false le voci che accosterebbero per certo  il coach dell’Orlandina B sket alla sua la sua ex squadra a partire dalla prossima stagione. Ad affermarlo è stato proprio il presidente  Francesco Vescovi che ha dichiarato:«Chiedetelo a Oriani, il giornalista che ha scritto l’articolo: e già che ci siete, chiedetegli pure chi gli ha dato la notizia, così lo chiamo». Vescovi ha non ha però nascosto l’interesse per l’ex idolo di Varese aggiungendo:«È un’idea che abbiamo, che stiamo valutando e della quale stiamo parlando. Una delle tante. Sarebbe stato meglio evitare di scriverla, semplicemente perché ora ne parla tutt’Italia: ovviamente. E non è corretto nei confronti dei dirigenti e dei tifosi di Capo d’Orlando, che stanno giocando i playoff e sognando la promozione. Non è corretto nemmeno, se devo dirla tutta, nei confronti di Stefano Bizzozi: che è il nostro allenatore in una stagione che non è ancora finita. Abbiamo – conclude il presidente – ancora un sacco di cose da fare, valutare e decidere prima di scegliere l’allenatore. Cose importanti, che gettino la base del prossimo campionato: davvero, parlarne ora è davvero prematuro. Oltre che inutile e scorretto».

Pozzecco è tornato ieri  sulla questione nella conferenza stampa prepartita fra la sua Orlandina e Barcellona, affermando quanto segue:«Ho un contratto con l’Orlandina sino al 2019 in un posto meraviglioso, con una società splendida, due grandi uomini che amo come il presidente Enzo Sindoni e suo figlio Giuseppe, alleno un gruppo di ragazzi fantastico e stiamo facendo benissimo e tanto potremo ancora fare. Il presidente ieri ha dato la sua versione, non ho altro da aggiungere se non pensare al mio chiodo fisso: i playoff e la difficile gara-3 della serie contro il forte Barcellona che non è ancora chiusa».

 

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.