Italia Francia italbasket pozzecco

Pozzecco: “Dobbiamo togliere i giocatori dall’imbarazzo di scegliere tra EuroLega/NBA e Nazionale!”

Home Nazionali

Gianmarco Pozzecco, ex assistant coach di Ettore Messina all’Olimpia Milano, stasera è al Forum per Milano-Real Madrid. Intervistato da Sky Sport nell’intervallo della gara tra le Scarpette Rosse e gli spagnoli, Pozzecco ha parlato della prossima finestra FIBA, quella che vedrà l’Italbasket giocare contro la Spagna campione d’Europa e del Mondo in carica e la Georgia ma alla quale non parteciperà Nicolò Melli per una scelta condivisa con l’ex Olimpia, Sassari e Fortitudo Bologna.

“La Nazionale è fatta da giocatori che hanno un grande legame con la maglia Azzurra. Raramente ricordo ragazzi così innamorati dell’Italia, forse solo il gruppo del 2004. Il problema è che dobbiamo toglierli da scelte clamorosamente complicate. Quest’estate Achille Polonara ha rinunciato alla nascita di Achille Jr per restare con noi, pur avendo 2 giorni liberi. Questi ragazzi sono adorabili e hanno un senso di appartenenza incredibile. Ho scelto di dare a Melli un giro di riposo. Ci sono situazioni che non sono solo il semplice giocare a pallacanestro. Dobbiamo toglierli dall’imbarazzo di scegliere tra EuroLega/NBA e Nazionale!“.

Non ci sono dubbi che i vari Melli, Datome, Fontecchio, Polonara e altri siano veramente molto legati alla maglia dell’Italia. Purtroppo però ci sono dei fattori terzi, cioè l’NBA e l’EuroLega, che non permettono loro di giocare sempre con la Nazionale.

Stiamo a vedere se prima o poi questa infinita diatriba tra Eca e FIBA finirà. La continua guerra tra questi due enti non fa bene a nessuno perché va semplicemente ad abbassare il livello medio della nostra pallacanestro. Capiamo che l’NBA è un mondo a se stante, ma FIBA ed Eca DEVONO collaborare.

Leggi anche: Pozzecco: “Dobbiamo vivere il sogno Banchero con l’Italbasket”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.