Pre-Olimpico Belgrado: il Giappone dura cinque minuti, tutto facile per la Lettonia

Home

Giappone – Lettonia 48-88

(11-26; 12-20; 15-18; 10-24)

balticanews.com
balticanews.com

Il primo quarto dei lettoni apre e chiude la contesa. La differenza tecnica, fisica e di conoscenza del gioco si vede tutta, anche se nei primi cinque minuti i giapponesi tengono bene il campo perché sono sotto solo di due punti. La differenza si vede negli ultimi cinque del primo quarto: parziale di 16 a 3 e 26-11 dopo dieci minuti di gioco.
Nel secondo quarto c’è un piccolo rientro da parte dei giapponesi, ma è una piccola e mera illusione perché i lettoni tornano quasi subito a fare il proprio gioco e ammazzano definitivamente la partita, chiudendo all’intervallo lungo in vantaggio 46 a 23, nonostante manchino ancora venti minuti.
Al ritorno dagli spogliatoi lo spartito non cambia, anzi, peggiora. Il divario continua inesorabilmente ad aumentare e la Lettonia ha la possibilità di far ruotare tutta la sua panchina, schierando tutti gli effettivi. All’ultimo intervallo obbligatorio della partita siamo sul 38 a 64, naturalmente per la Lettonia.
Gli ultimi dieci minuti sono un puro pro forma e la Lettonia vince agilmente il primo match di questo Pre-Olimpico con il risultato finale di 48 a 88.

Giappone: Takeuchi 12, Tsuji 11, Hiejima 9.

Lettonia: Bertans 20, Blums 17, K. Berzins 9.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.